Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Primavera, Genoa-Milan 0-0: la cronaca del match | News

GENOA, ITALY - FEBRUARY 5: Enrico Di Gesù of Milan (L) and Gabriele Calvani of Genoa look on during the Primavera 1 match between Genoa CFC and AC Milan at Stadio Begato 9 on February 5, 2022 in Genoa, Italy. (Photo by AC Milan)

Attraverso il proprio sito ufficiale, il Milan ha pubblicato la cronaca del match del campionato primavera contro il Genoa

Enrico Ianuario

(fonte acmilan.com)

Una partita, una battaglia. Da Genova la Primavera del Milan porta a casa uno 0-0 col Genoa di sudore e valore, verdetto di una gara senza gol ma di grande lotta. Pareggio corretto, un punto a testa come premio a metà di una mattinata di "guerra" calcistica. I rossoneri hanno giocato una buona prestazione collettiva, di notevole attenzione, corsa e sacrificio. Poche occasioni ma tanto lavoro, con soprattutto i rispettivi portieri come protagonisti. Dopo l'immeritato stop nel Derby i nostri ragazzi dovevano reagire e lo hanno fatto, provandoci fino in fondo e non mollando mai al terzo impegno in una settimana.

Con la classifica molto corta, la zona playoff davvero accesa ma la posizione (dodicesima a quota 21) del Diavolo non ancora all'altezza, il pari non stravolge il cammino in campionato, dando comunque fiducia per il prosieguo della stagione. Il calendario corre veloce e adesso rimanderà in campo la Primavera mercoledì 9 febbraio, alle 15.00, ancora in trasferta però stavolta a domicilio del Bologna. Gli esami e le opportunità non finisco mai.

LA CRONACA

Capone ed Hilali titolari e unici cambi rispetto alla formazione iniziale del Derby. La partita è abbastanza disordinata, molto combattuta e povera di emozioni. Nella prima mezz'ora si lotta senza produrre attacchi concreti: al 13' tiro impreciso di Calvani; al 22' Nasti impegna Corci; al 30' Desplanches blocca il tentativo di Besaggio. Il portiere del Milan è miracoloso al 33', quando il Genoa batte un colpo all'improvviso ma il greco - di riflessi e qualità - dice di no volando su Buksa e respingendo anche su Sahli. Tocca al portiere del Genoa salire in cattedra, parando al 37' la botta sottomisura di Nasti servito da Capone. Rossoneri "on fire". Qualche secondo dopo, sugli sviluppi di un angolo, svetta Stanga e salva Nesci; poi ci prova Gala a giro, Corci ancora provvidenziale.

Riparte la battaglia, il secondo tempo rimane di grande intensità in mezzo al campo e poca scena offensiva. Le fiammate rossoblù portano la firma di Buksa, che però non inquadra lo specchio al 54' e al 60'. Quelle rossonere, invece, di Nasti al 56', destro a lato al termine di un'ottima manovra colletiva, ed El Hilali al 64', debole dal limite. Brivido al 67', avversari pericolosi con la girata in area di Gjini: ci vuole un'altra prodezza di Desplanches. Forze fresche per il Diavolo, spazio a Omoregbe e Rossi, e finale in avanti ma il parziale non si sposta mai dallo 0-0. Nel recupero Omoregbe gonfia la rete, il gioco però era già fermo per un fallo precedente di Eletu. Triplice fischio. Anche il Milan sul baby fenomeno a costo zero! Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di