Milan, Piatek e un’astinenza pericolosa: la Polonia per rigenerarsi

Milan, Piatek e un’astinenza pericolosa: la Polonia per rigenerarsi

Krzysztof Piatek sta vivendo il momento più difficile da quando è in Italia. Il polacco ha smarrito la via del gol in maniera preoccupante

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Sette partite zero gol. Una statistica che per un attaccante è decisamente impietosa. A maggior ragione se l’attaccante in questione porta il nome di Krzysztof Piatek. Il polacco, lo scorso anno con le maglie di Genoa e Milan, ha dimostrato di non saper fare altro che segnare, e in tutti i modi. Nessun ambientamento fisiologico come accaduto anche ad alcuni suoi predecessori illustri, ma una facilità nel trovare la rete che solo i grandi possiedono. Tutto ciò ha convinto il Milan a puntare su di lui dopo la cessione di Gonzalo Higuain al Chelsea. Dopo ben 13 gol con la maglia del Grifone, sono stati 9 quelli siglati con la maglia del Milan in campionato, più altri due in Coppa Italia.

C’è da aggiungere che Piatek ha continuato a segnare anche quando la sua squadra giocava poco e male in alcuni momenti. L’arrivo di Marco Giampaolo poteva solo fargli bene, e invece il tutto si è paradossalmente ribaltato. Dall’arrivo del tecnico ex Sampdoria il Pistolero non ha mai trovato la via del gol né nelle amichevoli estive né nelle due gare ufficiali di campionato. Se nella prima i palloni toccati sono stati pochissimi, nella seconda la sfortuna si è voluta accanire contro di lui in ben due occasioni. La panchina iniziale è sempre difficile da digerire soprattutto per chi non è abituato a starci. La scelta di André Silva al suo posto dovrebbe servire da insegnamento per non considerarsi imprescindibile nonostante tutto. Giampaolo ha forse voluto dare la scossa necessaria ad un giocatore indiscutibile ma che va ritrovato e aiutato. Chissà che il ritorno in Nazionale non possa fargli bene, così da ritornare a Milanello con lo stesso spirito di sempre: quello di un Robocop programmato per annientare le difese avversarie. Ecco le parole dell’agente di Andrej Kramaric sul Milan, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy