Atalanta-Milan senza Theo: Rodriguez partente o Calabria adattato?

Atalanta-Milan senza Theo: Rodriguez partente o Calabria adattato?

In occasione di Atalanta-Milan non sarà a disposizione Theo. Pioli deve decidere se affidarsi a un Rodriguez certo di andar via o Calabria sulla sinistra.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Acquisto migliore dell’estate e miglior giocatore rossonero in questi mesi iniziali di stagione. Ponendo questi due quesiti a qualsiasi tifoso milanista o semplice appassionato di calcio la risposta sarà una sola: Theo Hernandez. Il terzino sinistro ex Real Madrid ha avuto un impatto devastante sulla squadra meneghina ed è davvero l’elemento in più per Stefano Pioli. Le sue prestazioni sono sempre eccellenti e i gol segnati sono già quattro: record eguagliato di Kakhaber Kaladze per un difensore rossonero. Insomma, Theo è ormai diventato indispensabile.

Tuttavia, in occasione di Atalanta-Milan di domenica, Pioli dovrà forzatamente rinunciare al francese. Theo è stato infatti squalificato dopo essere stato ammonito nel match contro il Sassuolo. Dunque, si necessità un cambio e un po’ di inventiva. Due le possibilità per sostituirlo: Ricardo Rodriguez, titolare fino allo scorso anno e fino all’inizio stagione, o Davide Calabria, che ultimamente sta trovando molto meno spazio.

Lo svizzero sarebbe senza ombra di dubbio la scelta più scontata e logica: è lui il rincalzo come terzino sinistro, quindi la presenza gli spetterebbe quasi di diritto. Ha iniziato la stagione in campo quando c’era Marco Giampaolo in panchina e fino allo scorso anno è sempre stato inamovibile, anche se più per mancanza di alternative che per meriti propri. Con l’esplosione di Theo, però, è stato relegato in panchina. Ora avrebbe una grande occasione per rilanciarsi, se non fosse che pochi giorni fa il suo procuratore ha detto apertamente di aspettarsi una cessione a gennaio visto il poco spazio. Di conseguenza, il rischio sarebbe quello di avere in campo un giocatore già certo di andar via e, dunque, demotivato.

L’alternativa sarebbe Calabria. Il classe 1996, come il numero 68, ha giocato titolare a inizio stagione come terzino destro. Poi, però, Andrea Conti è tornato in splendida forma e ora Calabria sta faticando a ritagliarsi un po’ di spazio. La possibilità è di metterlo a sinistra, in ruolo che in passato ha ricoperto, ma che non è a lui troppo congeniale. Sarebbe adattato, ma di certo, al contrario di Rodriguez, sarebbe molto motivato a giocare bene, visto che il ballottaggio con Conti è sempre molto aperto, al contrario di quanto non sia sulla fascia opposta. Due possibilità dunque per Pioli, ognuna delle quali ha dei pro e dei contro. Palla al Mister. Per sapere quando parlerà in conferenza stampa… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy