Real Madrid, Bale: “Non sono felice qui, ma gioco e sono professionale”

Real Madrid, Bale: “Non sono felice qui, ma gioco e sono professionale”

Gareth Bale, asso delle ‘Merengues’, ha iniziato alla grande la stagione. Si è dichiarato, però, sorpreso di essere stato bloccato nella Capitale iberica

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILANGareth Bale, classe 1989, fuoriclasse gallese del Real Madrid, ha iniziato alla grande la sua stagione, con 2 gol in 3 gare della Liga spagnola (doppietta, domenica scorsa, in casa del Villarreal), ed anche un assist all’attivo in 255′ sul terreno di gioco.

Non va dimenticato, però, come Bale, in sostanza, abbia trascorso un’estate da ‘sopportato’ alla ‘Casa Blanca‘, con il Real Madrid che ha tentato di tutto pur di privarsene. Nel momento, poi, in cui sembrava tutto fatto per la sua cessione ai cinesi dello Jiangsu Suning, Bale è stato richiamato alla base.

Di tutto questo ha parlato, ai microfoni di ‘Sky Sport‘, lo stesso Bale, che ha dichiarato: “Non direi che sono felice, ma sto giocando – ha spiegato dal ritiro della Nazionale del Galles -; sono professionale e faccio tutto il possibile. Sono stato sorpreso dal cambio di rotta sul mio futuro, mi sono concentrato sul fare bene durante il ritiro senza sapere dove sarei andato”.

Quindi, Bale ha chiosato: “Nella scorsa stagione è stato difficile per tutti, per la squadra e per me: mi hanno colpevolizzato più degli altri. Non ho prestato molta attenzione a questa cosa, ma non credo sia stato giusto”. Parole dure anche quelle di Krzysztof Piatek dal ritiro della Polonia verso il tecnico Marco Giampaolo. Ed il Milan corre ai ripari … continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy