Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

SERIE A

Serie A, sei squadre rischiano il blocco del calciomercato di gennaio

Il logo del campionato di Serie A

Lunedì 3 gennaio ripartirà il calciomercato ma per sei squadre di Serie A potrebbe non esserci la possibilità di operare in entrata. Il punto

Daniele Triolo

Lunedì 3 gennaio ripartirà il calciomercato ma per sei squadre di Serie A potrebbe non esserci la possibilità di operare in entrata. Secondo quanto riferito oggi da 'Il Fatto Quotidiano', che ha visionato un documento interno, risulta che, all'ultimo monitoraggio, ci sono ben sei squadre della massima serie che non hanno un indice di liquidità positivo. E che dunque, stando così le cose, si ritroveranno con il 'mercato bloccato'.

Le società a rischio, nell'ordine, sarebbero Lazio, Empoli, Bologna, Sassuolo, Genoa e Cagliari. L'indice di liquidità, per chi non lo sapesse, è il rapporto tra attività e passività correnti. Ciò che dimostra, in pratica, la capacità di un club di rispettare gli impegni economici a breve termine. Per chi non riesce a rispettare tale parametro, trasferimenti bloccati. Qualche settimana fa la F.I.G.C. aveva abbassato l'indice di liquidità per dare una mano ai club. Ma ciò sembra non essere bastato.

Il blocco, anche se dovesse arrivare, può essere ad ogni modo revocato se i proprietari dei club versano l'aumento di capitale per rialzare l'indice. Per 'Il Fatto Quotidiano', un paio di società lo avrebbero già fatto. Chi non ottempererà agli obblighi di legge, non potrà agire sul mercato. Milan, colpo da sogno in casa Real Madrid? Le ultime di mercato >>>

tutte le notizie di