Mercato Milan – Dove intervenire? I consigli dell’intelligenza artificiale

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Attenzione all’esperimento riportato da ‘Calcio e Finanza’. Ecco cosa serve al Milan secondo ‘Wallabies’

di Renato Panno, @PannoRenato
Massara Maldini AC Milan

Mercato Milan, i consigli di ‘Wallabies’

 

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Come successo nelle ultime sessioni di mercato, il Milan è uno dei club più attivi in Serie A. Il processo di crescita iniziato poco più di un anno fa procede a vele spiegate, per questo motivo vietati fermarsi. La dirigenza lavora incessantemente per un difensore centrale e ha chiuso, di fatto, l’operazione Mohamed Simakan (LEGGI QUI LA NOSTRA ESCLUSIVA). Ma cos’altro serve davvero al Diavolo per migliorare?

Il portale ‘Calcio e Finanza’ ha messo in pratica un bellissimo esperimento riprendendo alcuni dati statistici forniti da ‘Wallabies’, una startup tutta italiana che lavora con un’intelligenza artificiale al servizio delle società sportive. I dati oggettivi si basano su un algoritmo che valuta il giocatore in relazione alla sua posizione in campo. Ed ecco che da questi dati emerge che le zone del campo più deboli sono i centrocampo e gli esterni offensivi.

Per quanto riguarda la mediana si registra un index basso per Rade Krunic (49,98) e Sandro Tonali (49,39) che, evidentemente, non stanno rendendo al meglio in assenza di Ismael Bennacer e Franck Kessie. Secondo ‘Wallabies’ non sarebbe da scartare anche un acquisto sulla trequarti visto lo scarso utilizzo di Jens Petter Hauge (33,12) e Samu Castillejo (32,27), mentre Brahim Diaz (48,25) è meno incisivo rispetto ad Hakan Calhanoglu (71,84).

Diversa, invece, a situazione in attacco. Qui si registrano punteggi molto alti per Zlatan Ibrahimovic (79,71), Ante Rebic (65,23) e Rafael Leao (62,02), con il solo Lorenzo Colombo a 48,79 (impiegato però per pochi minuti).

Intanto ecco le notizie del calciomercato rossonero minuto per minuto >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy