Giampaolo di nuovo in pista? Ecco quanto risparmierebbe il Milan

Giampaolo di nuovo in pista? Ecco quanto risparmierebbe il Milan

MILAN NEWS – Marco Giampaolo, esonerato nell’ottobre 2019 dal Milan dopo appena 7 giornate, è sotto contratto con il Diavolo fino al giugno 2021

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Marco Giampaolo Milan

MILAN NEWS – Lo scorso 19 giugno 2019 il Milan aveva annunciato l’ingaggio di Marco Giampaolo, ex tecnico della Sampdoria, con un contratto biennale, valido fino al 30 giugno 2021. È durata poco, pochissimo, però, l’esperienza di Giampaolo a Milano: appena 7 giornate di Serie A, con 4 sconfitte all’attivo e, l’8 ottobre 2019, è giunto, inesorabile, l’esonero dalla conduzione tecnica della Prima Squadra rossonera.

Ironia della sorte, dopo una vittoria, 2-1, a ‘Marassi‘ contro il Genoa. Giampaolo, finora, è rimasto fermo ma, secondo quanto riferito da ‘calciomercato.com‘, potrebbe presto tornare in pista, con un progetto intrigante. Potrebbe essere in Italia, dove lo cerca il Torino, o all’estero, laddove Giampaolo è corteggiato, con insistenza, dai turchi del Fenerbahçe. Il Milan, che ha ancora Giampaolo a libro paga, spera che l’allenatore abruzzese accetti una delle due proposte.

Qualora Giampaolo, infatti, trovasse una nuova panchina, il Milan risparmierebbe un anno di ingaggio di Giampaolo, quello valevole per la stagione 2020-2021, pari a ben 4 milioni di euro lordi. QUESTE LE ULTIME SUL FUTURO TECNICO ROSSONERO RALF RANGNICK >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy