Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIOMERCATO

Calciomercato Milan – La vera offerta di rinnovo rifiutata da Kessié

Franck Kessié (centrocampista AC Milan) lascerà i rossoneri a zero: ha trovato l'accordo con il Barcellona | Calciomercato Milan News (Getty Images)

Franck Kessié lascerà il Milan nel calciomercato estivo. Ha accettato il contratto del Barcellona. Quanto gli offriva realmente il Diavolo?

Daniele Triolo

Franck Kessié lascerà il Milan nel prossimo calciomercato estivo: il centrocampista ivoriano, come ormai noto da qualche ora, ha trovato un'intesa definitiva con il Barcellona. A partire dalla prossima stagione, dunque, e fino al 30 giugno 2027, l'ex atalantino sarà a disposizione dei blaugrana del tecnico Xavi.

Proprio lui ha spinto affinché Kessié vestisse la maglia del Barça. A quanto sembra, decisivo affinché l'attuale numero 79 del Diavolo accettasse la corte dei catalani è stato proprio un colloquio telefonico tra i due. Xavi ha prospettato a Kessié un ruolo centrale nel progetto tecnico del nuovo Barcellona.

Sarebbe da ipocriti, però, girarci intorno. Kessié lascerà il Milan nella prossima sessione di calciomercato principalmente per soldi. Quelli che il Barcellona ha messo sul piatto, per lui e per l'agente George Atangana. E che il Milan non ha voluto, per una precisa linea dettata dalla proprietà, l'hedge fundElliott Management Corporation, investire sul nuovo contratto di Kessié.

 Franck Kessié (centrocampista AC Milan) qui durante Napoli-Milan 0-1 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Le cifre dell'accordo tra Kessié e Barcellona sono le seguenti: contratto di cinque anni da 6,5 milioni di euro (più bonus) al ragazzo, commissione di 10 milioni di euro netti all'agente. Il Milan, come noto, per politica societaria non riconosce maxi-commissioni ai procuratori. Aveva detto già di no a Mino Raiola per Gianluigi Donnarumma ed a Gordon Stipic per Hakan Çalhanoğlu.

Inoltre, secondo quanto rivelato dal 'Corriere della Sera', oggi in edicola, l'offerta di rinnovo proposta dal Milan a Kessié non si avvicinava minimamente a tali cifre. Il Diavolo, infatti, avrebbe offerto all'ivoriano un contratto da 4,5 milioni di euro netti all'anno (praticamente il doppio rispetto ai 2,2 attualmente percepiti) con premi a salire. Un ingaggio, in pratica, in linea con quello di Theo Hernández ed aderente al tetto salariale vigente a 'Casa Milan' e dintorni.

Proposta, di fatto, bocciata da Kessié ed Atangana. Con il quale i contatti si erano interrotti da settimane, fino all'ufficiosità dell'accordo dei due con il Barcellona. Milan, i tre bomber su cui si punta per l'attacco: le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di