Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER

Calciomercato Inter – Scatto a sinistra: si tenta il colpo Gosens

Robin Gosens (difensore Atalanta), obiettivo di calciomercato dell'Inter | Serie A News (Getty Images)

Robin Gosens prossimo colpo di calciomercato dell'Inter? I meneghini ci provano, ma dovranno battere la concorrenza del Newcastle United

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola ha fatto il punto sul calciomercato dell'Inter, spiegando come Robin Gosens, classe 1994, esterno sinistro dell'Atalanta di Gian Piero Gasperini, sia diventato un obiettivo del club di Viale della Liberazione in questi ultimi giorni della sessione invernale.

Vertice telefonico, infatti, ieri tra il tecnico Simone Inzaghi (a casa con il CoVid), il Presidente Steven Zhang ed i dirigenti Giuseppe Marotta e Piero Ausilio per definire le strategie di calciomercato dell'Inter. Gosens piace e per Inzaghi è una priorità. Zhang ha dato l'ok all'investimento, anche a costo di fare uno sforzo economico aumentando il monte ingaggi societario.

L'Inter ha deciso, dunque, di sondare il terreno con l'Atalanta per il nazionale tedesco, attualmente fermo per infortunio (tornerà a fine febbraio). Gosens è il prescelto per giocarsi il posto, ora, con Ivan Perisic e, la prossima stagione, sostituire definitivamente il croato che, in scadenza di contratto il 30 giugno, dovrebbe lasciare la squadra nerazzurra a parametro zero.

Contatto, dunque, tra Inter e il club della famiglia Percassi che, per Gosens, ha già ricevuto un'offerta dal Newcastle United. Le 'Magpies' hanno offerto al giocatore un contratto da 3,5 milioni di euro netti a stagione per più anni. Da ieri, però, è duello apertissimo tra il club di proprietà del fondo arabo PIF e la società milanese.

L'Atalanta valuta Gosens 35 milioni di euro. L'Inter, ad oggi, non può spingersi al di là di un'operazione in prestito con riscatto a fine stagione. Per l'attacco, poi, Inzaghi ha in mente di ricongiungersi con Felipe Caicedo, classe 1988, oggi al Genoa ma da lui già allenato alla Lazio. Proposto all'ecuadoriano un contratto di sei mesi, ma deve tagliarsi l'ingaggio da 2,5 milioni di euro per firmare con i nerazzurri. Assalto a Theo: in cambio un grande bomber? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di