Calciomercato Inter – Addio Handanovic: tre nomi per sostituirlo

Il contratto di Handanovic è in scadenza nel 2022 e potrebbe essere sostituito già in estate. Ecco chi può rubargli il posto nella porta dell’Inter

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

L’Inter pensa a un nuovo portiere: le ultime di calciomercato

Domani sera contro la Lazio per Samir Handanovic saranno 500 partite con la maglia dell’Inter. Il portiere sloveno è ormai una colonna della squadra nerazzurra, di cui è anche capitano. Il traguardo è storico per lui, ma l’Inter mentre lo festeggia si rende conto anche di quanto tempo è passato e pensa al futuro della porta nerazzurra. L’estremo difensore è un classe 1984 e ha il contratto in scadenza nel 2022. Ecco perché l’Inter sta già cercando un degno sostituto.

I nomi caldi sono tantissimi, soprattutto di giovani di prospettiva, ma l’obiettivo sarebbe quello di puntare su un portiere già pronto e che possa dare immediate garanzie di rendimento. Ecco perché, secondo la Gazzetta dello Sport, i nerazzurri stanno pensando a Juan Musso, argentino dell’Udinese e classe 1994. Servono però 20 milioni per assicurarselo. Piace molto anche Alessio Cragno, del Cagliari e anche lui classe 1994. Anche il prezzo è lo stesso. Infine c’è Alex Meret, più giovane perché classe 1997, ma anche lui allo stesso prezzo dei precedenti viste le richieste del Napoli. Ovviamente non c’è particolare fretta. C’è tempo fino all’estate 2022, quando scadrà il contratto di Handanovic con i nerazzurri.

ROMA INTERESSATA A DUE ATTACCANTI CHE PIACCIONO AL MILAN >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy