Calciomercato Milan – Rivoluzione Gazidis: Romagnoli rischia il taglio

Alessio Romagnoli, difensore e capitano rossonero, rischia di essere ceduto nel corso della prossima sessione estiva di calciomercato: le ultime

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Alessio Romagnoli Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto ricordato da ‘Tuttosport‘ questa mattina in edicola, in casa Milan è in arrivo una nuova rivoluzione, l’ennesima, sia tecnica sia societaria, con la pianificazione dell’amministratore delegato Ivan Gazidis.

Cambierà molto probabilmente l’allenatore (sarà il tedesco Ralf Rangnick? Clicca qui per scoprirlo …), cambierà gran parte dell’organico, che sarà allestito all’insegna dei giovani di talento, dai costi bassi e dagli ingaggi contenuti, che saranno rivenduti negli anni successivi per generare plusvalenze.

In bilico il futuro di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, Zlatan Ibrahimovic ed anche di altri calciatori rossoneri, tra i quali c’è anche il capitano Alessio Romagnoli, sulla lista dei possibili partenti insieme a Theo Hernández, Simon Kjaer ed Ante Rebic. Romagnoli, lo ricordiamo, è sotto contratto con il Milan fino al 30 giugno 2022 e, in caso di cessione, l’incasso non sarà totalmente in favore del Diavolo.

Quando, nell’estate 2015, il Milan lo acquistò dalla Roma dietro pressione di Sinisa Mihajlovic, gli allora dirigenti Adriano Galliani, rossonero, e Walter Sabatini, giallorosso, concordarono la cessione di Romagnoli per 25 milioni di euro ma con il 30% dell’eccedenza su un’eventuale futura rivendita del giocatore ad un terzo club. Intanto, per la prossima stagione, il Milan avrebbe messo nel mirino un forte difensore centrale sudamericano: ecco tutti i dettagli!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy