PM – Rescissione Strinic: ecco quanto risparmia il Milan in bilancio

PM – Rescissione Strinic: ecco quanto risparmia il Milan in bilancio

Ivan Strinic, classe 1987, terzino croato vice Campione del Mondo in carica, ha risolto nelle scorse ore il suo contratto con il club di Via Aldo Rossi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Sebbene manchi ancora l’ufficialità, Ivan Strinic non è più calciatore del Milan: il terzino croato, classe 1987, ha infatti rescisso il contratto che lo avrebbe legato al club di Via Aldo Rossi per ancora due stagioni, ovvero fino al 30 giugno 2021.

Strinic, vice Campione del Mondo con la Croazia nel 2018, percepiva secondo i dati in possesso di ‘Calcio e Finanza‘, un ingaggio netto di 2 milioni di euro l’anno con il Milan. Ciò vuol dire che, al lordo, ‘pesava’ per 3,7 milioni di euro annui sulle casse della società meneghina. Rescindendo il proprio contratto, il biondo calciatore ex Dnipro, Napoli e Sampdoria ha consentito un risparmio biennale di 7,4 milioni di euro al Diavolo.

Naturalmente, tale cifra verrà ‘alleggerita’ da un minimo di TFR (Trattamento di Fine Rapporto) che verrà giustamente riconosciuta al calciatore, ora libero di accasarsi altrove sul mercato. Sessione estiva che, intanto, si infiamma! Per le ultime sul Milan, pronto a rilevare un nuovo centrocampista, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy