Calciomercato Milan – Raiola, partita doppia: il punto su Donnarumma e Ibra

Calciomercato Milan – Raiola, partita doppia: il punto su Donnarumma e Ibra

“La Gazzetta dello Sport”, in edicola questa mattina, analizza le parole di Mino Raiola, agente di Zlatan Ibrahimovic e di Gianluigi Donnarumma

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILANLa Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, analizza le parole dell’agente Mino Raiola al termine della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Juventus. In primo piano ovviamente Zlatan Ibrahimovic e Gianluigi Donnarumma. Le dichiarazioni dell’agente sono servite soprattutto ad accendere i fari su quello che diventerà inevitabilmente uno degli argomenti principali di qui a fine stagione, ovvero il rinnovo dell’estremo difensore rossonero.

Con Ibrahimovic non ci dovrebbe essere alcun tipo di problema: “Adesso è in prova, vediamo. Io gli consiglio di andare avanti se si diverte e fermarsi se non si diverte più – ha detto Raiola -. C’è un mezzo progetto, alla fine della stagione deciderà”. Il progetto, per ora abbozzato, sarebbe quello di far diventare Zlatan un nuovo dirigente rossonero. Su Donnarumma, invece, la questione è molto più complessa: “Il rinnovo di Gigio? Niente è impossibile ma non ne abbiamo mai parlato – ha spiegato Raiola –, io aspetto ancora le scuse dei tifosi del Milan, di tutti quelli che durante l’ultima trattativa per il rinnovo mi dicevano che io ero una m…».

Raiola aspetta una mossa da parte del Milan, che però al momento non è arrivata. Il tempo stringe, considerando il contratto in scadenza nel 2021, anche perchè Donnarumma avrebbe la possibilità di scegliere la nuova destinazione a sei mesi dalla fine del contratto. Insomma, Maldini e Boban dovranno fare una proposta che si preannuncia in salita sia dal punto di vista economico (Gigio guadagna già 6 milioni l’anno) e sia da quello sportivo (la Champions è lontana). La soluzione più probabile è una cessione a giugno che consenta al Milan di guadagnare almeno 50 milioni: le pretendenti sono Real Madrid, Chelsea e Psg.

Concludiamo infine con Bonaventura, che dovrebbe lasciare il club rossonero al termine della stagione: “Jack sta vivendo un momento difficile ma la qualità non si discute – ha detto Raiola –. Può darsi che nel Milan ci sia qualcuno che vuole il rinnovo e altri che non lo vogliono. Chissà, magari cercheremo altre strade”. Una di queste potrebbe portare alla Roma, che sarebbe una destinazione molto gradita all’ex Atalanta. Che dire, la partita tra Milan e Raiola è appena iniziata. Intanto dichiarazioni importanti da parte di un giocatore molto importante della squadra rossonera, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy