PM – Calciomercato Milan: Ibrahimovic, nessun passo concreto al momento

PM – Calciomercato Milan: Ibrahimovic, nessun passo concreto al momento

Zlatan Ibrahimovic, classe 1981, sarà libero dal prossimo 1° gennaio dopo due anni nella MLS. Il Diavolo, per ora, non ha affondato il colpo sullo svedese

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – In questi giorni si parla molto di un possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan: l’attaccante svedese, classe 1981, dopo due stagioni nella Major League Soccer (MLS) statunitense con i Los Angeles Galaxy, sarà infatti libero dal prossimo 1° gennaio 2020 (a meno che, alla fine, non rinnovi il proprio accordo con la franchigia californiana per un’ulteriore stagione, n.d.r.) e, logicamente, il suo nome è al centro dell’attenzione degli operatori di mercato.

A 38 anni suonati, per Ibrahimovic, ormai, non è più questione di ingaggio, così come poteva essere qualche anno fa. Per convincere il fuoriclasse scandinavo, adesso, ci vuole un progetto importante, serio, che lo ponga, possibilmente, al centro della ribalta. Ibrahimovic, si sa, è persona competitiva ed atleta ancora decisivo nonostante l’età piuttosto avanzata. Anche nel campionato italiano, probabilmente, farebbe la differenza ed è per questo che Inter, Napoli, Bologna e Fiorentina si sono interessate alla sua situazione contrattuale.

Sulle sue tracce, sempre secondo quanto riportano i quotidiani in edicola, ci sarebbe anche il Milan. In rossonero, Ibrahimovic ha vinto uno Scudetto ed una Supercoppa Italiana nel 2011, bagnando con 56 reti le sue 85 gare totali tra campionato e coppe per il Diavolo. Quello milanista è l’unico club che, per sua stessa ammissione, non avrebbe mai più lasciato se non fosse stato costretto, nell’estate 2012, ad andare via per ragioni di bilancio, ceduto al PSG insieme all’amico e collega Thiago Silva per un totale di 66 milioni di euro.

Secondo quanto risulta alla nostra redazione, dopo opportune verifiche, il Milan, al momento, non ha ancora preso seriamente in considerazione l’ipotesi di un Ibrahimovic-bis. Nessun passo concreto, per ora, è stato fatto in direzione dell’attaccante svedese e del suo agente, il ben noto Mino Raiola. Il club meneghino, infatti, sta vagliando molti profili alla ricerca degli innesti giusti, che possano far fare il salto di qualità alla squadra nel corso della sessione invernale di calciomercato.

Ma Ibrahimovic, al momento, non è stato preso in esame e nessun affondo di lui, per ora, è stato quindi ancora fatto. Si aspetta di capire l’evoluzione della squadra, sia sul piano dei risultati sia sul piano tattico, da qui alla pausa natalizia del campionato di Serie A. È chiaro che, a seconda del posizionamento in classifica, a gennaio cambieranno molte cose, così come cambierà il mercato del Milan a seconda del modulo utilizzato dal tecnico Stefano Pioli. Uno schema in cui Ibrahimovic, magari, potrebbe anche fare fatica a ‘digerire’. Per l’attacco, il Diavolo valuta molteplici piste: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy