Sport Mediaset – Milan, ci sarebbe un accordo di massima con Modric

Sport Mediaset – Milan, ci sarebbe un accordo di massima con Modric

Luka Modric, centrocampista croato del Real Madrid, avrebbe trovato un’intesa con il Milan, club che vede come unica alternativa per il suo futuro

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riportato dal sito web ufficiale di ‘Sport Mediaset‘, sebbene tra Milan e Real Madrid, ufficialmente, non vi sia alcuna trattativa in corso, è innegabile che, nell’ultimo mese, sotto traccia, qualcosa si sia mosso sul fronte Luka Modric, classe 1985, centrocampista croato delle ‘Merengues‘, oggetto del desiderio del club di Via Aldo Rossi.

Il Chief Football Officer del Milan, Zvonimir Boban, ha infatti parlato con Modric, anche attraverso Vlado Lemic, il suo procuratore, avvistato spesso a ‘Casa Milan‘. Ma non solo, perché sta girando la voce di un accordo di massima formalmente raggiunto tra Modric ed i rossoneri. Il giocatore sarebbe ancora dell’idea di restare a Madrid ma vede, in caso di una sua partenza, il Milan come unica alternativa per il suo futuro professionale.

Modric, per età ed ingaggio, sarebbe logicamente molto al di fuori dei parametri che il fondo Elliott Management Corporation ha stilato per il Milan, ma Boban ed il direttore tecnico Paolo Maldini sono dell’idea che sia importante far crescere una squadra giovane con la guida, sapiente, di un uomo di personalità in grado di prendersi il gruppo sulle spalle. Modric, da questo punto di vista, come anticipato da Maldini durante la conferenza stampa di presentazione di Rade Krunic e Theo Hernández, sarebbe il profilo perfetto.

Per questo, il club di Via Aldo Rossi sarebbe disposto a derogare sulla politica di risparmio degli ingaggi per Modric. Come? Offrendo al croato un contratto triennale, da 7,5 milioni di euro netti a stagione, che copra, in sostanza, i 12 annui che attualmente il numero 10 dei ‘Blancos‘ percepisce nella Capitale iberica per questa annata e per la successiva. Su queste basi, Boban avrebbe trovato l’accordo di massima di cui sopra con l’entourage di Modric.

Logicamente, il Real Madrid non lascerebbe andare Modric a costo zero. Florentino Pérez, Presidente del club madrileno, sarebbe partito da una richiesta di 25 milioni di euro ma scesa poi a 20 perché ha gradito, e non poco, la serietà della dirigenza milanista nei colloqui avuti per Theo Hernández, nonché il fatto che il Milan abbia pagato, in contanti, tutti e subito, i 20 milioni di euro stabiliti per il terzino sinistro francese classe 1997.

Le tempistiche affinché il possibile affare vada in porto? Il Real Madrid, innanzitutto, dovrebbe trovare un sostituto di Modric: almeno uno, quindi, tra Donny van de Beek (Ajax), Christian Eriksen (Tottenham) e Paul Pogba (Manchester United), dovrebbe trasferirsi alla corte di Zinedine Zidane. Ed il Milan, nel frattempo, fare cassa con qualche cessione: Jesús Suso, che piace all’Olympique Lione, è un possibile partente. Ma occhio anche alla possibilità che vada via qualcuno tra Diego Laxalt, Ricardo Rodríguez, Ivan Strinic, Franck Kessie, Hakan Calhanoglu ed André Silva.

Altro nome che circola, tra i possibili sacrificati, è quello di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, che piace sempre al PSG: per le ultime sul portiere, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy