Calciomercato Inter – Marotta: “Rinnovo Lautaro Martínez? Nessun disagio”

Calciomercato Inter – Marotta: “Rinnovo Lautaro Martínez? Nessun disagio”

Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato in Lega Calcio della situazione legata al bomber argentino ed al mercato di gennaio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO INTERGiuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato, in Lega Calcio, della situazione di mercato di Lautaro Martínez, classe 1997, bomber argentino dei nerazzurri e, più in generale, di come si potrà muovere la società di Corso Vittorio Emanuele nella sessione di gennaio. Queste le dichiarazioni di Marotta:

Su Lautaro Martínez: “La posizione contrattuale del giocatore non è assolutamente compromettente, in primis perché è un bravissimo ragazzo, è riconoscente verso l’Inter e verso le persone che l’hanno portato in Italia. Non è assolutamente in una situazione di disagio. Secondo perché l’Inter e Suning hanno dalla loro un obiettivo: quello di crescere. E nella crescita non bisogna rinunciare ai propri asset, ai propri calciatori”.

Sulla clausola di 111 milioni di euro che andrebbe tolta in fase di rinnovo contrattuale: “Il mercato è imprevedibile, c’è sempre la volontà dei giocatori di scegliere il proprio destino ma non è tempo di parlare di trasferimento o rinnovo, credo che Lautaro sappia benissimo la fiducia e la stima che noi abbiamo per lui. Non c’è motivo di immaginare contrasto nell’ambito di una negoziazione del suo contratto”.

Sulle mosse dell’Inter nel mercato invernale: “Sicuramente se faremo delle valutazioni in questo senso è perché vogliamo puntellare meglio un organico che per sfortuna e situazioni contingenti è carente in alcuni reparti. Lo è per un fatto di circostanze. Valuteremo che cosa questo mercato di gennaio offrirà. Direi poter cogliere quelle opportunità considerando anche che questo è un gruppo che ha dimostrato con i fatti grazie alla guida saggia dell’allenatore di meritare certi riconoscimenti. Il rispetto da parte nostra nei loro confronti, per chi gioca poco e per chi gioca di più, è totale. Sappiamo che questo è un mercato arido di contenuti, lo guardiamo certamente con ottimismo ma anche con grande realismo. E poi c’è grande rispetto per questo gruppo, la squadra sta rispondendo benissimo alle indicazioni dell’allenatore, come si è visto di recente con Borja Valero”.

Intanto, in Lega Calcio, non si è raggiunto il ‘quorum‘ per l’elezione del nuovo Presidente, che dovrebbe rilevare Gaetano Miccichè dopo le dimissioni. Cosa succederà ora? Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy