Raiola a Sky: “Donnarumma voleva rinnovare, ma le minacce lo hanno convinto a rifiutare”

Raiola a Sky: “Donnarumma voleva rinnovare, ma le minacce lo hanno convinto a rifiutare”

Mino Raiola, agente di Gianluigi Donnarumma, ha detto la sua ai microfoni di Sky Sport, sui motivi del mancato rinnovo contrattuale del ragazzo con il Milan

Mino Raiola, foto Getty Images

Ecco le parole di Mino Raiola, agente di Gianluigi Donnarumma, ai microfoni di Sky Sport: “Inizialmente Gigio era disposto a rinnovare con il Milan, la sua idea era quella. E anche per questo motivo io ho sempre detto che non sarebbe mai andato via a parametro zero. Poi, però, sono cambiate alcune cose. Prima delle quali il mancato appoggio della società nei suoi confronti in alcune situazioni spiacevoli, come in occasione dello striscione esposto dai tifosi contro di lui sotto la sede del Milan e che nessuno ha fatto rimuovere. Poi l’atteggiamento dei dirigenti rossoneri durante le trattative sul rinnovo, nelle quali ci hanno minacciato di non farlo giocare e di stroncargli la carriera in caso di mancato rinnovo: non credo che questa sia la politica migliore da intraprendere se una società vuole rinnovare il contratto a un proprio giocatore. In ogni caso io mi assumo al 100 per cento le responsabilità di questa mancata firma, ma oggi anche lui si è convinto che questa fosse la cosa migliore per lui, soprattutto per l’atteggiamento dei dirigenti rossoneri nei suoi confronti, ripeto”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Donnarumma, c’è ancora uno spiraglio: il punto

Donnarumma a Mirabelli: “Che fretta c’era?”

Yonghong Li blocca Donnarumma. In attesa di offerte …

Donnarumma, prevista oggi contestazione dal ‘Milan Club Polonia’

Donnarumma, quale futuro? PSG in vantaggio sul Real Madrid

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook///Twitter///Instagram///Google Plus///Telegram

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy