Nizza, Balotelli criticato: “Si isola e non si impegna”

Nizza, Balotelli criticato: “Si isola e non si impegna”

Mario Balotelli ed il Nizza, sembra già essere finito il periodo d’oro. SuperMario ha perso il sorriso: allenatore e compagni cominciano a bacchettarlo

Nemmeno sei mesi a Nizza e sembra già finito l’idillio tra Mario Balotelli e la squadra della Costa Azzurra. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di ‘Repubblica’, infatti, la scorsa settimana, contro il Saint-Etienne, il tecnico Lucien Favre avrebbe escluso SuperMario per scelta tecnica, poiché “non difende abbastanza” e non ha “gamba”.

Domenica, poi, per la trasferta a Rennes, Balotelli non è stato convocato per un’influenza, forse diplomatica. Il suo sostituto, Valentin Eysseric, ha raccontato: “Mario ha la tendenza a chiudersi in se stesso, ad abbassare la testa, a non voler parlare con nessuno. Un peccato. Dovrebbe impegnarsi di più”. Eysseric ha anche pronunciato la frase ‘lui non c’entra niente con noi’, che stava per far esplodere un caso, poi rettificata in “Intendevo dire: è talmente forte da meritare un club di livello superiore al nostro”.

Finora Balotelli ha preso parte a 13 delle 22 gare del Nizza, segnato 9 gol (tutti in casa), ma la questione, per ‘Repubblica’, è aperta e scotta: il popolo continua ad idolatrarlo, ma il suo feeling con l’ambiente, e con la Francia in generale, appare in calo. E le sue prestazioni risentono di quella sua enorme difficoltà ad allenarsi con concentrazione e profitto.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Balotelli”: Più interessante la ragazza di Sky del mercato”

Da Gullit a Balotelli: le 5 capigliature più folli

Balotelli sugli episodi di razzismo in Francia

Milan, da Gullit a Balotelli: quando il ritorno di un ex fa flop

Raiola sul futuro di Mario Balotelli

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy