Montella cerca una panchina e ‘gufa’ quattro colleghi in Premier League

Montella cerca una panchina e ‘gufa’ quattro colleghi in Premier League

Vincenzo Montella, fermo dopo il doppio esonero dal Milan e dal Siviglia, potrebbe tornare presto ad allenare nel massimo campionato inglese

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il 2017-2018, per Vincenzo Montella, è stato un ‘annus horribilis’. Il 27 novembre 2017, dopo lo 0-0 di ‘San Siro’ contro il Torino, è stato infatti esonerato dal Milan in favore di Gennaro Gattuso. Quindi, l’Aeroplanino è sembrato potersi prendere una soddisfazione personale non troppo tempo dopo: il 28 dicembre 2017, appena un mese più tardi, Montella aveva infatti siglato un contratto per un anno e mezzo con il Siviglia, club della Liga spagnola ed impegnato in Champions League.

In Andalusia, però, le cose non sono andate come aveva sperato: malgrado l’eliminazione del Manchester United di José Mourinho (0-0 a Siviglia, 2-1 per gli spagnoli ad ‘Old Trafford’) dal massimo torneo continentale per club, Montella ha pagato il pessimo score in campionato e, il 28 aprile 2018, è stato esonerato anche dal Siviglia in favore di Joaquín Caparrós. Attualmente, dunque, l’ex allenatore anche di Roma, Catania, Fiorentina e Sampdoria è libero sul mercato.

Potrebbe, però, tornare presto in corsa. E, a giudicare da quanto riportato dal sito web maltese ‘NetNews.com‘, Montella avrebbe voglia di rimettersi in gioco nel massimo campionato inglese, la Premier League. Impossibile che possa essere chiamato dal Manchester United, nonostante gli screzi con Mourinho, per i colleghi di Malta ci sarebbero 4 panchine al momento ‘a rischio’ i cui club potrebbero far ricorso presto a Montella: si tratta di Fulham, Newcastle, West Ham e Southampton.

Staremo a vedere se il tecnico campano tornerà ad allenare. Nel frattempo, però, vi rinfreschiamo la memoria con le sue ultime dichiarazioni sul Milan!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy