Napoli, De Laurentiis: “Ancelotti? Ha bisogno di tempo”

Napoli, De Laurentiis: “Ancelotti? Ha bisogno di tempo”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato della sconfitta contro la Sampdoria, soffermandosi ovviamente sul lavoro di Carlo Ancelotti

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli ha parlato del lavoro di Carlo Ancelotti della sconfitta contro la Sampdoria: “Evitiamo processi, siamo sereni anche perché ho sempre detto che le prime partite sarebbero state di assestamento soprattutto per un allenatore che manca dall’Italia da parecchi anni e che ha tanta esperienza. Quando si cambia è come se si ricominciasse tutto da capo, io mi scuso con i tifosi per la sconfitta, so che loro vogliono sempre vincere, ma io ero stato più realista sin dall’esordio: sapevo che ci sarebbero volute almeno 7/8 partite per avere una squadra. Mi aspettavo qualche incidente di percorso. Ancelotti è un signor allenatore, ha bisogno di conoscere i nuovi calciatori come loro hanno bisogno di conoscere lui”.

Sulla Champions: “Ci sono rimasto male per i sorteggi e chiederò spiegazioni alla Uefa, del resto sono a Ginevra e magari domani farò un salto a Nyon: scusatemi, ma il Liverpool non è arrivato in finale di Champions League? Che ci fa in terza fascia? Ho sempre contestato queste estrazioni, fatte per fare un po’ di teatrino in quel di Montecarlo. Che noi si debba giocare con il Liverpool in terza fascia è un’anomalia clamorosa. Però se si deve vincere, è meglio vincere contro le grandi: facciamoci queste belle partite, servono per far crescere la squadra anche perché c’è un allenatore che sa leggere le partite”.

CLICCA QUI SE VUOI LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI BRAIDA SU LEONARDO E MALDINI

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy