Montella: “Finisce l’era Berlusconi? Contento di avere un Milan davanti all’Inter”

Montella: “Finisce l’era Berlusconi? Contento di avere un Milan davanti all’Inter”

Dopo la roboante vittoria del Milan contro il Palermo mister Vincenzo Montella ha commentato così in conferenza stampa

Finite le interviste con le televisioni il tecnico del Milan Vincenzo Montella si è presentato in sala stampa, queste le sue parole: “E’ stata un domenica positiva, al di là dei risultati degli avversari. A me è piaciuto molto il comportamento della squadra, fin dall’inizio. C’era una grande voglia di rivalsa nei ragazzi. Oggi abbiamo fatto quattro gol, ma non abbiamo migliorato la nostra qualità realizzativa. Abbiamo imparato sulla nostra pelle cosa si deve fare per preparare le partite”.

Il derby: “E’ una partita particolare, a prescindere dai valori tecnici. Anche all’andata loro ci arrivavano con qualche problema. I campioni e loro ne hanno tanti, danno sempre il meglio partite del genere, anche se questa volta spero di sbagliarmi”.

Il closing: “Un pensiero a Berlusconi e Galliani? No lo abbiamo fatto da diverse volte, vedremo cosa accadrà questa settimana. L’idea di lasciare il Milan davanti all’Inter per chiudere la loro era mi piace molto”.

La trasformazione dopo Pescara: “Abbiamo capito dove abbiamo sbagliato e abbiamo capito come si preparano le partite, che tutti vanno affrontati allo stesso modo. I ragazzi hanno dimostrato di essere veri uomini”.

La difesa: “Hanno fatto tutti un’ottima partita, difficile trovare qualcuno che non abbia giocato ad alti livelli. Calabria? Ha giocato molto bene, ma per il derby ho a disposizione tante scelte”.

Il giallo a Pasalic: “Dispiace per il ragazzo, ma la partita più importante era quella di oggi e infatti ho messo quasi tutti i diffidati”

Ancora su derby e closing: “La squadra ha dimostrato tante volte di sapersi estraniare da quello che succede, comunque sono contento di arrivare a questa settimana decisiva dovendo affrontare l’Inter”.

L’atteggiamento: “Avevo chiesto aggressività e rabbia e ci sono state, poi sicuramente il gol ha agevolato la nostra partita”.

Suso e Deulofeu: “Sono due giocatori forti e complementari, ma anche Candreva e Perisic sono giocatori forti e complementari”.

Dal nostro inviato a San Siro Edoardo Lavezzari

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Galliani: “Deulofeu? Non dico cosa mi ha detto il Barcellona. Sul closing …”

Suso a PS: “Arriviamo al derby carichi. Rinnovo? Vedremo in estate”

Milan-Palermo 4-0: ecco com’è andato il match di San Siro

Pagelle Milan-Palermo: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Milan-Palermo, 3-0 dopo 45′: ecco quando era successo l’ultima volta

Pasalic, gioie e dolori: secondo gol consecutivo e giallo pesante

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy