MIHAJLOVIC INTEGRALE: “MERCATO SUPER, FAREMO PAURA. SU MODULO E SINGOLI..”

MIHAJLOVIC INTEGRALE: “MERCATO SUPER, FAREMO PAURA. SU MODULO E SINGOLI..”

Fonte foto: sport.sky.it
Fonte foto: sport.sky.it
Ecco tutte le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic, nel giorno della sua presentazione a Casa Milan. Il neo allenatore rossonero si è presentato con queste parole: “E’ un’emozione particolare. Sapevo che il Milan è un Top Club mondiale e me ne sto rendendo conto. Vorrei ringraziare il Presidente per la fiducia, anche perchè arrivo non da bandiera del Milan. Veniamo da un paio di stagioni difficili, ma ci riprenderemo. Ci stiamo muovendo benissimo sul mercato. Abbiamo preso solo prime scelte. Il presidente mi ha accontentato su tutto. Non c’è progetto più ambizioso di questo: pensiamo in grande, siamo ambiziosi. In campo non basta solo il nome, va portato con orgoglio e difeso”Ancora Mihajlovic: “Non posso avere già attaccamento alla maglia, ma avendoci giocato contro, posso dire ai miei giocatori quanto quella maglia rossonera possa incutere timore e paura. Lo stadio deve tornare ad essere un fortino. Nessuno sarà superiore a noi caratterialmente, morale e per impegno. Dobbiamo lavorare duro e dimenticare le amarezze, tornare aver fiducia. Lei presidente una volta disse: “non ho mai conosciuto un pessimista che abbia avuto fortuna”. Ecco, quest’anno possiamo toglierci grandi soddisfazioniMihajlovic sul modulo: Dipende dai giocatori che avremo. Abbiamo preso due grandi attaccanti, per cui dovrò giocare come minimo con due punte. Il modulo di base dovrebbe essere il 4312, escludo la difesa a tre. Poi magari avremo un modulo di scorta, per qualche cambio in corsa.Mihajlovic sull’attacco e i singoli: “El shaarawy, Bonaventura, Cerci, non sono un problema. Sono tutti importanti, di qualità e abbastanza giovani. Possono adattarsi a qualsiasi ruolo. El Shaa proveremo ad inventarlo come interno di centrocampo, lui mi ha dato la sua disponibilità (Berlusconi si inserisce dicendo: ‘io lo vedo da sempre come mediano di sinistra”), Bonaventura può coprire tutti i ruoli, o in mezzo o da trequartista. Menez trequartista o seconda punta, dipende dalle partite”Mihajlovic sui ‘consigli’ di Berlusconi: “Non ho paura di confrontarmi, figuriamoci con Berlusconi che capisce di calcio. E’ un privilegio. E’ importante che il confronto però rimanga fra noi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy