Mancini su Cutrone: “Segna tanto, ma non possiamo rubare tutti all’Under 21”

Mancini su Cutrone: “Segna tanto, ma non possiamo rubare tutti all’Under 21”

Il commissario tecnico Azzurro Roberto Mancini ha spiegato così la mancata convocazione del rossonero Patrick Cutrone in Nazionale maggiore

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Intervenuto ieri a “La Domenica Sportiva” il CT della Nazionale Roberto Mancini ha toccato tantissimi argomenti e tra questi c’è stata anche la scelta di non convocare in Azzurro Patrick Cutrone, una decisione che il commissario tecnico ha spiegato così: “Cutrone è un giocatore che fa gol, vede la porta, ma non possiamo portarli via tutti all’Under 21. Speriamo che continui a far gol e a giocare”.

Mancini, poi, si è soffermato anche sul nuovo Milan, spendendo parole importanti per la squadra allenata da Gennaro Gattuso: “Con la Roma ha fatto una buona gara, è una buona squadra, la squadra con più italiani in campo ed è positivo. Farà un buon campionato, Bonaventura può fare tanti ruoli, sa dribblare e questo è importante, perché oggi si sono persi quei giocatori che vicino all’area sanno dribblare e creare la superiorità numerica”.

Così invece su Balotelli, da sempre pupillo dell’ex allenatore di Inter e Manchester City: “E’ rientrato sabato, ha fatto la prima partita, sta abbastanza bene e vediamo, speriamo che stiano abbastanza bene tutti”.

Cutrone, intanto, in attesa di trovare un posto in azzurro cerca più minuti in rossonero, visto che stare in panchina non gli piace proprio

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy