Ferrero svela: “Volevo Cutrone alla Samp, ma è incedibile”

Ferrero svela: “Volevo Cutrone alla Samp, ma è incedibile”

Massimo Ferrero, patron della Sampdoria, è intervenuto a Tiki Taka. Ecco le sue parole su Cutrone e sul settore giovanile del Milan

di Patrick Iannarelli, @patrick_iannare

“Cutrone? È un ragazzo di prospettiva che regalerà tante soddisfazioni. Ho provato a chiederlo sul mercato ma mi hanno risposto che era incedibile”. Massimo Ferrero, patron della Sampdoria, non le manda a dire. Il numero uno dei blucerchiati, ospite a Tiki Taka, ha parlato del momento del calcio italiano e della sua Sampdoria. Tra i tanti temi trattati, anche quelli relativi al Milan e all’attaccante rossonero, che sta incantando tutta Italia. A quanto pare Cutrone ha stregato anche Ferrero. Ma non solo, il numero uno dei liguri ha rilanciato: “Nelle giovanile del Milan ci sono altri due giocatori molto interessanti”. Chissà a quali talenti del vivaio rossonero si riferisce.

Ferrero ha parlato anche della sua Sampdoria e del modo in cui vive il calcio: “Cosa mi ha dato il calcio in questi anni? Mi ha dato una popolarità inaspettata ma alla fine io rappresento il popolo in maniera normale. Prendo l’autobus, sono uno di loro anche se ora il calcio mi ha dato popolarità. La cosa che mi fa felice qui alla Sampdoria è che, dopo che sono arrivato io, stiamo rifacendo il centro di allenamento, abbiamo inaugurato Casa Samp e la struttura a Bogliasco diventerà un fiore all’occhiello. Ci si guadagna col calcio? Se si tengono i conti in ordine e si tratta una squadra di calcio come un’azienda ci si può guadagnare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy