CORSERA – BERLUSCONI IRRITATO CON MR BEE: NESSUNA ESCLUSIVA O PENALE

CORSERA – BERLUSCONI IRRITATO CON MR BEE: NESSUNA ESCLUSIVA O PENALE

Bee Taechaubol all'esterno del Park Hyatt (calciomercato.com)
Bee Taechaubol all’esterno del Park Hyatt (calciomercato.com)
L’offerta è ottima, tanto che Fininvest spinge per chiudere in fretta, ma tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol non tutto va per il verso giusto. Il Corriere della Sera espone i dubbi di Berlusconi: “Se devo restare con il 49%, tanto vale che tenga la maggioranza”, ragiona l’ex Cavaliere.In più, ci sono dissidi sulla governance della società e dei dubbi sulle garanzie economiche che il thailandese avrebbe offerto per uno sviluppo del club.In più Berlusconi, scrive il Corriere, sarebbe irritato per l’atteggiamento e il comunicato di Taechaubol, che parlava come se l’accordo fosse già blindato.Da qui l’incontro con i cinesi e la riapertura della partita, con una posta in palio più alta ma con attori cambiati. Al posto di Richard, uscito definitivamente di scena, c’è Mrs Cina, la misteriosa donna che avrebbe trattato personalmente con Berlusconi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy