Cessione Milan – Commisso è fiducioso: lavora già per il TAS

Cessione Milan – Commisso è fiducioso: lavora già per il TAS

Commisso continua a trattare con Yonghong Li per l’acquisto del club rossonero. Attende il sì del cinese. Intanto pensa già alla difesa per il TAS.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Si continua a trattare. È da poco mattina a New York, ma è probabile che Rocco Commisso non abbia dormito molto stanotte. L’imprenditore italo-americano attendeva una risposta da parte di Yonghong Li alla sua nuova offerta, ovviamente sperando in un sì. Risposta che per ora non è arrivata. Secondo Sky, però, il Presidente del Milan stavolta sembrerebbe intenzionato ad accettare. Ovviamente ancora bisogna usare il condizionale, soprattutto considerati i precedenti.

Commisso, in ogni caso, sembra essere ottimista. Tanto è vero che sta già lavorando a una strategia difensiva per presentarsi personalmente al TAS di Losanna, così da evitare la squalifica del Milan dalla prossima Europa League. La notizia secondo cui Yonghong Li ha trovato i 32 milioni da restituire a Elliott, secondo il fondatore di Mediacom sarebbe solo una strategia per giocare al rialzo. Intanto uno dei padri fondatori del TAS si dice fiducioso per il Milan…

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy