Amelia: “Posso dare ancora molto, in campo e nello spogliatoio”

Amelia: “Posso dare ancora molto, in campo e nello spogliatoio”

L’ex giocatore di Livorno, Palermo, Milan e Chelsea, Marco Amelia, ha parlato ai microfoni di Gianlucadimarzio.com delle sue recenti esperienze e del futuro

L’ex giocatore di Livorno, Palermo, Milan e Chelsea, Marco Amelia, si è raccontato al sito del noto giornalista sportivo Gianluca Di Marzio. Il vecchio numero uno rossonero ha parlato della sua recente esperienza in Premier League alla corte di José Mourinho ai Blues: “Un’esperienza fantastica per tanti aspetti conoscere e lavorare con due grandi allenatori come Mourinho e Hiddink e condividere lo spogliatoio con grandi campioni ha arricchito il mio bagaglio di conoscenza ed esperienza. Al Chelsea ci sono giocatori fortissimi tecnicamente, ma anche uomini di grande valore. Appena sono arrivato a Londra ho trovato un ambiente in difficoltà soprattutto sotto il profilo dei risultati, le prestazioni erano sempre di alto livello, ma alla fine mancava sempre qualcosa per portare a casa punti pesanti e lottare per difendere il titolo di campioni di Inghilterra. Abbiamo lavorato tanto per recuperare terreno e sicuramente qualcosa di buono abbiamo fatto nello spogliatoio, ci siamo ricaricati per prepararci ad affrontare questa stagione sapendo che dovevamo per forza tornare a grandi livelli. Cosa che oggi è sotto gli occhi di tutti, il gruppo era valido e lo sta confermando sul campo”.

Sul futuro: “Conclusa l’esperienza al Chelsea ho avuto altre possibilità interessanti di restare in Premier, anche con proposte di contratto pluriennali, ma ho deciso di tornare a casa per stare vicino alla famiglia in un momento particolarmente difficile che poi fortunatamente si è risolto bene. Successivamente ho avuto altri contatti e sono stato nuovamente in Inghilterra ad allenarmi con alcune squadre tra novembre e dicembre, ma ho preferito aspettare il mese di gennaio. Gennaio adesso è arrivato e ora voglio valutare la soluzione ideale per me, ho 34 anni e ancora grandi motivazioni. Certo, sarebbe bello tornare indietro a 10 anni fa con la testa di oggi, sono più maturo e ho vissuto esperienze importanti, ma ho ancora la motivazione di tornare a fare bene. La testa c’è e il fisico risponde ancora bene, sono consapevole di poter dare ancora molto sia in campo che nello spogliatoio” ha poi concluso Amelia.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’Everton fa muro per Deulofeu

Deulofeu-Milan, c’è il sì del giocatore

Tutte le nostre notizie di mercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy