SONDAGGIO PM – Quale il miglior 11 possibile del Milan?

SONDAGGIO PM – Quale il miglior 11 possibile del Milan?

Il mercato ha apportato diverse novità, senza stravolgere la rosa. Il Milan ha allungato la coperta corta dello scorso anno e ha diverse soluzioni.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

INTRO

Le idee, Gennaro Gattuso, le aveva ben chiare fin dalla fine dello scorso campionato: la rosa a disposizione era di buon livello, ma servivano un paio di innesti che alzassero l’asticella dal punto di vista dell’esperienza e della qualità, ma soprattutto servivano alcuni giocatori che potessero consentire un po’ di turnover ogni tanto. Il mercato del Milan, nonostante sia partito in ritardo a causa di diversi fattori, ha portato al tecnico calabrese esattamente ciò di cui aveva bisogno e che aveva richiesto. Sono i nuovi acquisti, ma quelli che davvero vanno ad aggiungere qualcosa sono sostanzialmente quattro: Gonzalo Higuain non “allunga la coperta”, ma innalza notevolmente il livello in attacco; Tiemoué Bakayoko consente finalmente di avere un’alternativa in più a centrocampo rispetto allo scorso anno (Manuel Locatelli è stato di fatto sostituito numericamente da Andrea Bertolacci); Samu Castillejo è il tanto atteso vice Suso e, infine, Diego Laxalt è il nuovo jolly milanista. Gli altri hanno di fatto sostituito giocatori che sono andati via. Il lato positivo è che, avendo più opportunità di scelta su chi mandare in campo, ci sono più opportunità di scelta anche su come mandarli in campo. Proprio questa è stata la risposta di Leonardo a chi gli ha chiesto se non mancasse una mezzala. I rossoneri hanno diverse soluzioni: si partirà sicuramente dal 4-3-3 dello scorso anno, ma si potrebbe passare anche a un 4-2-3-1 o di nuovo a una difesa a tre. Nelle prossime schede analizziamo nel dettaglio le diverse soluzioni, poi scegli la tua preferita!

++ Guarda Gratis NAPOLI-MILAN: prova per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy