Zambrotta esalta Gattuso: “Non ha deluso le attese. Bakayoko? Progressi impressionanti”

Zambrotta esalta Gattuso: “Non ha deluso le attese. Bakayoko? Progressi impressionanti”

L’ex compagno di squadra di Rino Gattuso, Gianluca Zambrotta, ha rilasciato una lunga intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’: ecco le sue dichiarazioni

di Alessio Roccio, @Roccio92

Attraverso una lunga intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ex terzino e compagno di squadra di Rino Gattuso – Gianluca Zambrotta – ha parlato dell’attuale tecnico dei rossoneri e del momento del Milan in vista del derby contro l’Inter di domenica sera.

Su Gattuso lui ci ha sempre creduto: “Si mi aspettavo il Milan in zona Champions a questo punto della stagione. Rino aveva solo bisogno di tempo e non ha deluso le attese. I suoi meriti? Direi che sono principalmente due: aver dato una solidità tattica alla squadra e aver valorizzato i suoi uomini facendoli crescere”.

Chi è migliorato maggiormente: “Bakayoko ha fatto progressi impressionanti, sebbene il ritorno di Biglia oggi offra una soluzione in più a centrocampo. Anche la difesa è cresciuta molto, dalla serenità con cui gioca Donnarumma alla compattezza della coppia Musacchio-Romagnoli. Mi piacciono anche come vengono fatti giocare Suso e Calhanoglu”.

L’undici di Gattuso è chiaro, ma non rischia di affaticarli troppo? “Dipende dalle gare e dalle circostanze. A volte serve freschezza, a volte equilibrio e garanzia”.

Sull’aspetto tattico: “Rino ha scelto la soluzione adatta agli uomini che ha a disposizione. Mette in campo una squadra quadrata, dove in fase difensiva tutti danno una mano. L’inserimento di Piatek ha fatto il resto”.

Come arriva il Milan: “Il punto di vantaggio conterà soprattutto per l’entusiasmo, ma le probabilità di vittoria sono pari per entrambe le squadre. L’impegno europeo dell’Inter? Dal punto di vista mentale può essere un vantaggio perché non stacchi. Da quello fisico è ovviamente meglio per il Milan”.

Sull’obiettivo Champions: “Se ci andrà allora in estate dovrà fare grandi acquisti di valore internazionale. Ma non devono porsi limiti e guardare sempre in alto. Il Napoli ora è a 6 punti..”.

Un pronostico: “Non servono, ma sapete per chi tifo. Spero vinca il Milan, con Rino in panchina, senza squalifica”. La decisione in merito verrà presa domani pomeriggio: ecco cosa sarà decisivo>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy