Walcott è impaziente: se il Milan non risponde, l’affare sfuma

Walcott è impaziente: se il Milan non risponde, l’affare sfuma

Theo Walcott non è più un giocatore cardine dell’Arsenal. Così vorrebbe provare una nuova esperienza e si è proposto al Milan, ma non ha tempo da perdere

di Michele Neri, @micheleneri98

Si scalda il calciomercato anche per il Milan, club dal quale non è atteso un cesto della spesa pieno a fine mese. Il Diavolo cerca sicuramente un centrocampista, per gli altri ruoli attende i saldi. Theo Walcott non è quindi un obiettivo primario, ma nemmeno un giocatore che non interessa. L’ala destra dell’Arsenal è ai margini del club allenato da Arsène Wenger: solo 49 minuti in Premier League per l’inglese.

Così il 14 storico dei ‘Gunners’ sembra tentato da una nuova avventura, magari in un altro campionato. Si è proposto al Milan già una settimana fa. Come però sottolinea “Il Corriere dello Sport”, attende una risposta in tempi brevi. Vuole capire entro pochi giorni se ci sono margini per un trasferimento in rossonero. Intanto ieri è sceso in campo in F.A. Cup nella partita persa contro il Nottingham. L’Arsenal ora ha una competizione in meno: Theo è sempre più un esubero.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, che sorpresa: si è proposto Walcott

Dall’Inghilterra – Walcott accantonato, il Milan lo aspetta

Torino in pressing su Borini: il punto

“Mercato: non verrà ceduto nessuno”: parola del Milan

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy