Uefa, il Milan potrebbe richiedere il voluntary agreement la prossima estate

Uefa, il Milan potrebbe richiedere il voluntary agreement la prossima estate

Il Milan ha cambiato in un poco di un anno il proprietario, ed è per questo che potrebbe richiedere all’Uefa la prossima estate il voluntary agreement

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Il Milan è passato ufficialmente nelle mani di Elliott (clicca QUI per leggere il comunicato) e questo potrebbe cambiare le carte in tavola anche per quanto riguarda l’Uefa. Secondo quanto viene riportato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, il club rossonero la prossima estate potrebbe avere nuovamente la possibilità di richiedere il  voluntary agreement: questa opzione, infatti, è riservata ai nuovi azionisti di maggioranza di un club, che possono proporre un business plan pluriennale per rientrare dai debiti. Intanto sono ore caldissime per stabilire il futuro dell’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone: clicca QUI per scoprire le ultime novità da Londra.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy