Tifosi, incassi, TV: UEFA, guarda quanto perderesti senza il Milan

Tifosi, incassi, TV: UEFA, guarda quanto perderesti senza il Milan

Il Milan attende la sentenza UEFA di Nyon dopo il ‘no’ al settlement agreement: senza i rossoneri, però, anche l’Europa League ne risentirebbe

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha ricordato come, in questi giorni, il Milan sia in attesa della decisione della Camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club di calcio UEFA (CFCB) in merito le sanzioni che il club rossonero dovrà pagare per aver violato i parametri del Fair Play Finanziario nel triennio precedente. Dopo il ‘no’ della Camera investigativa UEFA alla richiesta di accesso al regime di settlement agreement, il CFCB potrebbe optare anche per una delle pene più severe, ovvero l’esclusione del Milan dalla prossima edizione dell’Europa League.

La ‘rosea’, però, ha sciorinato numeri e dati che dimostrano come un’Europa League senza il Milan non converrebbe nemmeno alla UEFA. Un po’ per il blasone del Diavolo, vincitore di 7 Champions League, secondo soltanto al Real Madrid, un po’ perché nella stagione da poco andata in archivio, la 2017-2018, il Milan, eliminato agli ottavi di Europa League dall’Arsenal (con tante polemiche nella gara di Londra, n.d.r.), ha prodotto statistiche entusiasmanti. Degne delle magiche notti europee che la squadra meneghina viveva fino a pochi anni orsono.

Il 3 agosto scorso, per esempio, per Milan-CSU Craiova, ritorno del secondo turno preliminare, i rossoneri portarono a San Siro ben 65.763 spettatori, battendo il precedente record (65.190) che apparteneva al Borussia Dortmund, squadra nota per avere nel suo tifo, quello del ‘Muro Giallo’, il suo punto di forza. La UEFA guarderà ai bilanci, certo, ma dati di questo genere non possono che restare. In Europa, oltretutto, il Milan produce ricchezza utile alle proprie casse e, quando gioa in trasferta, anche a quelle altrui, generando un movimento di tifosi non indifferente.

Il Milan ha ‘spostato’, nell’Europa League 2017-2018, ben 259.311 tifosi a San Siro nelle 7 gare interne disputate, per un incasso media per gara di 1 milione 130mila euro. In trasferta, invece, sono stati 186.866 gli spettatori che hanno seguito il Milan. All’Emirates di Londra, per la gara contro l’Arsenal, erano addirittura 60mila. Ma anche in TV il Milan ha dimostrato di avere sempre il suo appeal, nonostante annate di appannamento: per il preliminare di andata contro il CSU Craiova, in Romania, Sky e TV8, canali dove è stato trasmesso il match, sommarono 2 milioni 79mila spettatori, per uno share del 11,6% complessivo.

Ben tre milioni di persone, poi, hanno assistito all’incontro di ritorno su Canale 5, stesso dato fatto registrare per il 6-0 sul FC Shkëndija appena 48 ore dopo Ferragosto. Se è vero, ha concluso la ‘rosea’, che l’Europa è la casa del Milan, è anche vero, numeri alla mano, che non c’è Europa senza il Milan. Sperando che la UEFA, di tutto questo, ne tenga conto tra una quindicina di giorni.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Repubblica – Milan, Elliott prepara l’assalto. Ritorno vicino per Maldini

Milan, la difesa del club per evitare l’esclusione dalle coppe europee

CorSport – Milan senza Europa League? Sale il malumore

CorSport – Milan ostaggio di Yonghong Li. E gli analisti UEFA spingono per esclusione dalle coppe

Milan, i soldi di Yonghong Li stavolta arrivano da Shanghai

Milan, Yonghong Li versa altri 10 milioni: Elliott può aspettare

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy