Spunta Gasperini per il dopo-Gattuso: Mirabelli riflette

Spunta Gasperini per il dopo-Gattuso: Mirabelli riflette

Gennaro Gattuso è arrivato sulla panchina del Milan il 27 novembre. Sarà solo un ‘traghettatore’? Se sì, per il dopo c’è pure Gian Piero Gasperini

di Michele Neri, @micheleneri98

E’ sempre più il Milan di Gennaro Gattuso, eppure le voci sulla possibilità che non venga confermato a fine stagione restano vive. Rino, oggi 40enne, è subentrato a Vincenzo Montella il 27 novembre senza sentirsi un “traghettatore”, pur essendolo agli occhi dei più. L’ex 8 del Milan di Carlo Ancelotti si sta godendo questa avventura e ha pure iniziato a dare del filo da torcere agli altri tecnici. La società rossonera crede sempre di più in lui, ma come scrive “Il Corriere dello Sport” non ha accantonato le ipotesi per sostituirlo a giugno.

Il sogno di Mirabelli è ancora Antonio Conte, anche se per il Fair Play Finanziario sarà quasi sicuramente inarrivabile. Un passo indietro c’è Roberto Mancini, che potrebbe pure finire sulla panchina della Nazionale. Il nome delle ultime ore è quello di Gian Piero Gasperini. Dopo due annate super all’Atalanta potrebbe decidere di provare a riportare in alto il Milan ripartendo dai suoi ‘prodotti’ Franck Kessié e Andrea Conti.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gasperini sul campionato: “Ce la giochiamo con il Milan”

Atalanta, Gasperini allenatore dell’anno 2017: “Qui grazie ai giovani”

Gattuso, 40 anni in 40 frasi: “Kakà e Pirlo, altro pianeta. Il Milan il mio Paradiso”

Gattuso: “Sogno di restare al Milan, a casa mia. Farò di tutto per meritarlo”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy