Settlement agreement: il piano del Milan per convincere la UEFA

Settlement agreement: il piano del Milan per convincere la UEFA

A metà di questo mese il Milan, a Nyon, incontrerà la UEFA e spera di poterla convincere grazie ai nuovi ricavi generati dal club rossonero

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento alla situazione societaria del Milan, evidenziando come, intanto, tre giorni fa sia arrivata la prima tranche (11 milioni di euro) dell’ultimo aumento di capitale deliberato dal Consiglio d’Amministrazione del club rossonero (37,4 milioni di euro). A maggio ed entro fine giugno arriveranno gli altri soldi, che saranno versati sempre dal proprietario e Presidente del Milan, Yonghong Li, il quale, fino qui, ha riportato la ‘rosea’, ha investito 740 milioni di euro per acquistare la società, quasi 230 di mercato, 90 per ripianare le perdite della stagione 2016-2017 e quest’anno ne metterà, alla fine, altri 81.

Adesso, però, l’ansia dell’arrivo di aumento di capitale si sostituirà con quella per la richiesta alla UEFA di accesso al settlement agreement, patteggiamento con sanzioni sportive più o meno severe. Da Nyon, sede svizzera del massimo organo calcistico europeo, arriverà la convocazione per la settimana centrale di questo mese di aprile ed in quell’occasione l’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, presenterà dei piani ben dettagliati. Per ‘La Gazzetta dello Sport’ ci sono buoni motivi per sperare in un giudizio non troppo ‘rigido’: per esempio, i dati positivi del bilancio semestrale ed il fatto che, comunque vada, il fondo statunitense Elliott Management Corporation si sia fatto garante della continuità aziendale.

Inoltre, rispetto al piano cautelativo buttato giù in prima istanza, in quello che Fassone presenterà presto alla UEFA ci sarebbero nuove, migliorative argomentazioni, quali, ad esempio, la crescita dei ricavi da stadio, quella relativa ai diritti tv e la conquista della finale di Coppa Italia da parte della squadra allenata da Gennaro Gattuso. Intanto, si lavora sempre in ottica rifinanziamento.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Settlement agreement, ecco le sanzioni che si aspetta il Milan

Milan, disappunto di Fininvest per il settlement agreement

UEFA, i precedenti del settlement agreement: i possibili scenari per il Milan

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy