Niente Milan per Baselli: Mazzarri non lo vuole cedere

Niente Milan per Baselli: Mazzarri non lo vuole cedere

Daniele Baselli, centrocampista del Torino, dopo la prima parte di annata non positiva sembrava potesse partire. Il nuovo allenatore Mazzarri però non vuole

“Caro Baselli sarai il mio Hamsik”, così titolava “Tuttosport” questa mattina nelle pagine riservate al Torino. Il centrocampista del Torino ha deluso con Mihajlovic (la mediana a 2 non lo valorizzava), e sembrava per un attimo cedibile. Il Siviglia si era mosso concretamente in questi giorni, e contattato l’agente dell’ex Atalanta; il Milan si muoveva nell’ombra e pure la Lazio monitorava la situazione. Il nuovo allenatore Walter Mazzarri ha però frenato ogni voce di mercato: in Baselli vede Marek.

L’analogia riguarda i 4 anni in cui Mazzarri ha allenato il Napoli. Dal 2009 al 2013, il suo Napoli è tornato grande. Un terzo posto, poi un secondo. La vittoria in Coppa Italia e pure ottime prestazioni in Europa League e Champions League. Marek Hamsik, con Lavezzi e Cavani, è il fulcro di quella squadra. Diventa capitano a 22 anni e in tutte le stagioni segna una decina di gol. Poi le strade dello slovacco e del tecnico si sono separate e non si sono più incontrate. Il numero 17 ha preso sempre più quota, l’allenatore non ha più toccato invece i livelli di Napoli.

La somiglianza tra i due giocatori ha poi pure qualche fondamento. Giocano nello stesso ruolo: interno, mezzala, alle volte trequartista o play in mezzo. Piedi buoni, capacità di dribbling, progressione atletica, tiro dalla distanza, fiuto negli inserimenti. A distanza Baselli (almeno potenzialmente) secondo il quotidiano torinese si sposa con le qualità del pilastro dei campani. Mazzarri è convinto che il numero 8 possa dare ancora di più e diventare estremamente efficace. Il ritorno al 4-3-3 può essere d’aiuto.

Sicuramente intanto è stato ritirato dal mercato. Siviglia bloccato sul nascere, il giocatore ora è felice e desideroso di restare a Torino. Stoppato anche il Milan, che ha già ricevuto il “no” pure di Jankto, e dovrà cambiare preda per arricchire la mediana.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Il Siviglia prova a sorprendere il Milan: contattato Baselli

Torino, Baselli non è più incedibile: Milan alla finestra

Profiling – Baselli, un centrocampista di qualità

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy