Niang contro il Milan, ma da escluso

Niang contro il Milan, ma da escluso

Niang non è al meglio e Mazzarri non ha apprezzato alcuni comportamenti dell’attaccante. La sfida all’ex squadra lo vedrà al massimo in panchina.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Ci prova, M’Baye Niang. L’esterno granata prova a riprendersi il Torino in questi pochi giorni, proprio prima della sfida più importante per lui, quella contro il proprio passato, quella contro il Milan. Anche Urbano Cairo ha spinto l’attaccante a rientrare il prima possibile, spendendo parole al miele nei suoi confronti nei giorni scorsi. A frenare tutto c’è però Walter Mazzarri. Il rapporto tra i due si è un po’ incrinato, dopo che l’allenatore non ha gradito alcuni comportamenti poco professionali di Niang. Eppure l’ex Inter aveva riposto in lui moltissima fiducia e anche al Watford avevano avuto un buon rapporto. In questi pochi giorni di allenamento Niang si gioca tutto. Se si allenerà bene tornerà tra i convocati.

Nella migliore delle ipotesi, però, andrà solo in panchina, scrive Tuttosport. Un vero e proprio smacco per lui, che ad agosto ha fatto di tutto per lasciare il Milan e vestire la maglia del Toro. I granata comunque non possono permettersi di svalutare l’investimento più importante della scorsa estate. Inoltre, nelle ultime gare Iago Falque è apparso un po’ in calo e recuperare Niang proprio contro il Milan potrebbe essere fondamentale.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – Niang, possibile addio al Torino a fine stagione

Niang sfida il Milan: “Vogliamo l’Europa. La classifica può cambiare”

Locatelli al Genoa? Suso e Niang, precedenti che fanno ben sperare

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy