Verso Milan-Spal: Higuaín, l’occasione per dare un calcio alla crisi ed alle voci di mercato

Verso Milan-Spal: Higuaín, l’occasione per dare un calcio alla crisi ed alle voci di mercato

Gonzalo Higuaín a secco da 60 giorni esatti: domani, contro la Spal, il ‘Pipita’ è chiamato ad una grande prova per riprendersi il Milan sulle spalle

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna di ‘Tuttosport’ ha dedicato un approfondimento a Gonzalo Higuaín, 30enne centravanti del Milan, che, proprio oggi, 28 dicembre, tocca il traguardo, davvero poco ambito e sicuramente inaspettato, dei 60 giorni esatti senza gol all’attivo. L’ultima volta, infatti, che il ‘Pipita’ ha potuto festeggiare una sua rete, è stato il 28 ottobre, a ‘San Siro’, giorno di Milan-Sampdoria 3-2.

Nel mezzo, il rigore sbagliato contro la Juventus, l’espulsione comminatagli dall’arbitro Paolo Silvio Mazzoleni, la squalifica di due giornate, il mal di schiena che lo ha perseguitato e tanto, malcelato nervosismo, che, secondo ‘Tuttosport’, ha dato l’impressione di come qualcosa tra il Milan e Higuaín, rispetto lo scoppiettante inizio di stagione, si sia incrinato. Domani sera, contro la Spal (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale), l’argentino avrà l’occasione di riprendersi sulle spalle il Milan.

Un po’ per tornare ad esultare, in maniera liberatoria, per un suo gol, come è sempre stato abituato a fare; un po’ per chiudere bene l’anno solare 2018 che, per il Milan, è stato foriero di eventi non sempre positivi; un po’ per far passare nel dimenticatoio le due palle-gol colossali non tramutate in rete allo ‘Stirpe’ di Frosinone, ma, soprattutto, per scacciare i ‘rumors’ di mercato che lo vorrebbero, già a gennaio, al Chelsea in uno scambio con Álvaro Morata.

Maurizio Sarri, manager dei ‘Blues’, lo vorrebbe di nuovo alle sue dipendenze; Higuaín, ha evidenziato ‘Tuttosport’ in edicola, non ha mai fatto mistero che gli piacerebbe tornare a lavorare con lui. Ma, nel mezzo, ci sono gli interessi del Milan che vorrebbe tenere il ‘Pipita’, attualmente in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus, almeno fino a fine stagione, facendo dunque in modo che Milan-Spal non sia l’ultimo tango dell’argentino in rossonero.

Anche perché, nel prossimo gennaio, Higuaín avrà la possibilità di prendersi la sua rivincita contro la Juventus nella finale di Supercoppa Italiana in Arabia Saudita. Quale migliore occasione per tornare ad essere il leader che tutti si aspettavano fosse?

HIGUAÍN, A GENNAIO, POTREBBE TROVARE AL MILAN UN ALTRO CAMPIONE, MA PER IL CENTROCAMPO. PER LE ULTIME, CONTINUA A LEGGERE >>>

+++MILAN-SPAL in diretta su DAZN. Guardala gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy