Torino, si sogna sull’asse Berenguer-Belotti

Torino, si sogna sull’asse Berenguer-Belotti

Alex Berenguer, nel mese di aprile, è diventato elemento imprescindibile per il Torino: dovrà dialogare con le ali per mandare in gol Andrea Belotti domani

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, per introdurre Torino-Milan, sfida in programma domani sera, ore 20:30, allo stadio ‘Olimpico‘, ha spiegato come Walter Mazzarri, tecnico granata, abbia studiato bene i rossoneri in lunghe sedute video. Troppo importante, infatti, questa sfida per il Torino, che, vincendo, potrebbe agganciare il Diavolo a quota 56 punti in classifica, rilanciando le proprie ambizioni di Champions League.

Tatticamente parlando, sembra che Mazzarri abbia disegnato a tavolino il suo Torino per mettere il ‘Gallo‘, Andrea Belotti, in condizione di poter fare molto male al Milan. Pedina chiave per armare Belotti? Lo spagnolo Alejandro ‘Alex’ Berenguer, che, per larghi tratti di questa stagione, è stato invisibile. In questo mese di aprile, però, è diventato uno degli uomini più preziosi per il Toro: Berenguer giocherà trequartista puro, in una posizione di raccordo tra la mediana e l’attacco: a lui toccherà lanciare il ‘Gallo‘ per infilare i rossoneri alle spalle, manovrare di sponda con Cristian Ansaldi a sinistra o «liberare» Ola Aina a destra.

Mazzarri, dunque, concederà libertà d’azione a Berenguer per innescare Belotti. Ci sarà, seppur parzialmente, anche Iago Falque, che verrà convocato: l’ex Genoa e Roma, però, dovrebbe partire dalla panchina. Nel Milan, invece, Gennaro Gattuso ha un grosso dubbio di formazione: continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy