Milan, Piatek deve tornare al gol: Gattuso prova ad esaltarlo

Milan, Piatek deve tornare al gol: Gattuso prova ad esaltarlo

Krzysztof Piatek, attaccante del Milan, deve tornare a segnare contro l’Udinese dopo che è rimasto a secco per due gare consecutive in campionato

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Il Corriere dello Sport, in edicola questa mattina, analizza il momento di Krzysztof Piatek. L’attaccante, dopo essere stato a secco sia contro l’Inter e sia contro la Sampdoria, deve tornare al gol contro l’Udinese. I bianconeri sono una delle poche squadre a cui il centravanti non ha fatto gol (mancano all’appello oltre all’Udinese solo Inter, Juventus, Fiorentina e Torino).

CAPOCANNONIERE – Piatek, nonostante sia a secco da due gare, ha ancora tutte le possibilità di diventare il capocannoniere della Serie A. Fabio Quagliarella è in testa a quota 21 reti, ma il polacco è al secondo posto con 19, a pari merito con Cristiano Ronaldo (attualmente infortunato). Insomma, l’ex Genoa è ancora più motivato per segnare, in quanto diventare il re dei bomber alla prima stagione di Serie A sarebbe un traguardo incredibile.

MODULO – Come ha ammesso lo stesso Gattuso, Piatek è sembrato piuttosto isolato nelle ultime gare, e dunque il tecnico quest’oggi dovrebbe proporre un 4-3-1-2 con Paquetà trequartista alle spalle di Cutrone e appunto Krzysztof. In questo modo il polacco avrebbe probabilmente più spazio e dunque più possibilità di fare gol, anche se non è neanche da escludere un possibile con 4-2-3-1, con Suso, Paqueta e Calhanoglu alle spalle del Pistolero. Intanto Milan e Juventus si sfidano sul mercato per un portoghese. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy