Milan, gli assist-men in doppia cifra: comanda Ronaldinho

Milan, gli assist-men in doppia cifra: comanda Ronaldinho

Jesus Suso, contro la Fiorentina, ha fornito il suo 10° assist in campionato: in epoca recente, in casa Milan, vi erano riusciti soltanto altri 4 giocatori

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola ha ricordato come, in occasione della vittoria del Milan in casa della Fiorentina, l’esterno offensivo spagnolo Jesus Suso abbia fornito, in questa circostanza per la testa di Hakan Calhanoglu, il suo 10° assist nel campionato di Serie A in corso.

Meglio di lui, nell’attuale torneo, soltanto Alejandro ‘Papu’ Gomez dell’Atalanta con 11. Suso, dunque, nel bene o nel male, si dimostra sempre decisivo nelle sorti del Milan. Anche perché, in casa rossonera, un giocatore con dieci assist all’attivo in campionato non si vedeva dalla stagione 2011-2012, quando era stato Antonio Cassano a raggiungere tale traguardo.

Prima di lui, era arrivato a quota 10 assist anche il brasiliano Ricardo Kaka nella stagione 2007-2008, quella successiva alla vittoria del Pallone d’Oro, mentre è stato ancora più bravo Zlatan Ibrahimovic: nella stagione 2010-2011, anno del 18° ed ultimo Scudetto rossonero, lo svedese aveva regalato 11 assistenze ai propri compagni.

In epoca recente, però, chi comanda la classifica rossonera degli assist-men in doppia cifra è il brasiliano Ronaldinho, il quale, nella sua seconda stagione milanista, 2009-2010, oltre a realizzare 12 gol ha mandato in porta per ben 12 volte gli altri rossoneri. Nel frattempo, in vista degli ultimi 180′ di campionato, il Milan ha ritrovato due certezze assolute: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy