Branchini: “Bisogna rivedere le regole del Fair Play Finanziario”

Branchini: “Bisogna rivedere le regole del Fair Play Finanziario”

Il noto agente Branchini, procuratore tra gli altri di Riccardo Montolivo, ha parlato al “Corriere dello Sport” dei problemi del fair play finanziario

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN– Il noto agente Giovanni Branchini, nell’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, ha parlato dei problemi che le società di calcio stanno avendo con l’Uefa e con il Fair Play Finanzario: “Colmare il gap non è facile, perché si è creato nel tempo e non può essere colmato in due mesi o azzeccando 2-3 mosse. Milan, Inter, Juve e il Fair Play Finanziario? E’ un problema in più, certo. Il Fair Play ti mette dei paletti rivelanti: ti spinge a ricorrere ai giovani, che hanno costi contenuti, e a cedere giocatori importanti. Norme troppo severe? Si parla da tempo di rivedere i principi del Fair Play e probabilmente è giusto farlo. Non dico che certe norme siano severe, ma sono superate dalla realtà. Il Fair Play un effetto positivo l’ha voluto, ma probabilmente oggi le esigenze sono diverse”. A proposito di calciomercato, un calciatore del Milan lascerà il club rossonero a fine stagione.

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? VAI QUI

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Androidfair play finanzario

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy