Abate, contro il Frosinone ultima gara a ‘San Siro’

Abate, contro il Frosinone ultima gara a ‘San Siro’

Ignazio Abate, classe 1986, lascerà il Milan dal prossimo 1° luglio. La società, infatti, ha scelto di non rinnovare il contratto dell’utile veterano

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola parla di Ignazio Abate, terzino destro classe 1986, al Milan dalla stagione 2009-2010, il quale, dopo oltre 300 gare con la maglia rossonera, domenica pomeriggio, contro il Frosinone (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale), disputerà la sua ultima gara a ‘San Siro‘.

Il club di Via Aldo Rossi, infatti, probabilmente dietro direttiva dell’amministratore delegato Ivan Gazidis, nell’ottica di un ringiovanimento dell’organico rossonero, ha deciso, salvo clamorosi dietrofront, di non rinnovare il contratto di Abate, giocatore sempre affidabile che, nel corso della stagione, si è spesso sacrificato per la causa del Milan, giocando anche in un ruolo non propriamente suo, quello del difensore centrale.

Abate ha sempre risposto ‘presente’ ogni qualvolta è stato chiamato in causa da Gennaro Gattuso, tecnico del Diavolo, e, particolare da non sottovalutare, è un prodotto del vivaio rossonero. Pertanto, anche in ottica di una lista UEFA, avrebbe fatto comodo al Milan. Da qui, ‘Tuttosport‘ ha definito “strana” la scelta del Milan di non tenerlo, anche se, però, il tutto può essere anche giustificato dal fatto che la UEFA, presumibilmente, ridurrà la lista dei giocatori tesserabili dai rossoneri in Europa.

Il biondo laterale originario di Santa Maria Capua Vetere, in questi anni, ha dato molto alla causa rossonera: ha vinto uno Scudetto nel 2011 e due Supercoppe Italiane, nel 2011 e nel 2016 e ha fatto parte dell’ultimo Milan veramente forte, quello di Thiago Silva, Clarence Seedorf, Zlatan Ibrahimovic e dello storico nucleo italiano (Alessandro Nesta, lo stesso Gattuso, Filippo Inzaghi). Per la prossima stagione, il Milan sta puntando un forte difensore di esperienza internazionale: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy