Mirante: “Donnarumma? Siamo cresciuti nella stessa scuola calcio”

Mirante: “Donnarumma? Siamo cresciuti nella stessa scuola calcio”

Antonio Mirante, portiere del Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan e della Nazionale italiana

Antonio Mirante, portiere del Bologna, ha rilasciato un’intervista alla “Gazzetta dello Sport”, in cui ha affrontato vari temi, tra cui quello legato al collega Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan. Ecco le sue parole: “Veniamo dalla stessa scuola calcio, Club Napoli. Quando giocavo io mi sbucciavo sulla terra, lui invece ha conosciuto il sintetico. Ci ha cresciuti Ernesto Ferrara, un maestro. Quando con Gigio ci siamo sfidati a San Siro, lo stadio più importante d’Italia, abbiamo ripensato a dove siamo partiti da piccoli”.

Sui problemi avuti al cuore in questa stagione: “Il cuore non andava alla perfezione, sentivo dei battiti anomali, fastidiosi. Ho chiamato il professor Zeppilli a Roma e sono andato da lui. Pensavo fosse routine e invece lui, con schiettezza, mi ha fatto approfondire. La risonanza mi ha preoccupato, all’inizio non ho detto niente ai miei. Poi mi hanno messo l’holter (uno strumento che misura l’attività cardiaca, ndr). Per 4 giorni ho pensato che col calcio avrei chiuso. Si ha paura quando pensi che qualcosa si nasconda dentro di te. Mi hanno detto che c’erano delle anomalie”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma, ecco il piano di Fassone e Mirabelli per blindarlo

Diego Lopez: “Seguo sempre il Milan. Donnarumma è un portento”

Rinnovo Donnarumma, via alle trattative

Mauro su Donnarumma: “Lo salviamo sempre, ma deve fare meno errori”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy