Milan, si pensa sempre a Duncan e Sensi: le cifre delle possibili operazioni

Milan, si pensa sempre a Duncan e Sensi: le cifre delle possibili operazioni

Il Milan potrebbe acquistare, in questa sessione invernale di calciomercato Stefano Sensi e/o Alfred Duncan. Vediamo a quali condizioni economiche

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il ‘Corriere dello Sport – Stadio’ oggi in edicola ha ricordato come, in questi giorni, a ‘Casa Milan’, dopo l’acquisto di Lucas Paquetá, sia giunto il momento delle riflessioni. La dirigenza è in costante contatto con agenti, intermediari, altri club, ma non ha ancora deciso su quali giocatori affondare il colpo. Valutazioni profonde per evitare di sbagliare le mosse sul mercato.

Nei pensieri di Leonardo e Paolo Maldini, comunque, ha sottolineato il quotidiano romano, per il centrocampo, restano sempre Stefano Sensi, classe 1995, ed Alfred Duncan, classe 1993, entrambi di proprietà del Sassuolo. Nelle prossime ore sarebbero previsti ulteriori contatti con Giuseppe Riso, procuratore di Sensi, che ha portato in rossonero in estate Mattia Caldara, visto che potrebbe esserci un’apertura del Sassuolo al prestito con diritto di riscatto del calciatore azzurro.

Per Sensi la richiesta di Giorgio Squinzi, patron del club neroverde, è di circa 25 milioni di euro, mentre per Duncan leggermente più bassa, 20. Il Sassuolo, nell’operazione, o nelle operazioni con il Milan, non disdegnerebbe neanche l’inserimento di qualche giovane per abbassare, magari, la cifra contante da sborsare. Un esempio, il portiere classe 2000, Alessandro Plizzari.

PER GIUGNO, INTANTO, PRENDE QUOTA UN’OPZIONE ESTERA, E ‘LOW COST’, PER IL CENTROCAMPO. PER LE ULTIME, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy