Milan, ecco André Silva! Gol allo scadere con vista Champions

Milan, ecco André Silva! Gol allo scadere con vista Champions

All’ultimo respiro a Marassi arriva il primo gol di André Silva con i rossoneri in Serie A che regala 3 punti pesantissimi. Ora il Diavolo sogna.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Non c’è stato neanche tempo di riprendere il gioco. Gol all’ultimo istante dell’uomo sotto certi aspetti più atteso, sotto altri meno. Erano mesi che si aspettava che André Silva si sbloccasse, ma ormai ci credevano in pochi e soprattutto in una gara come quella di ieri, a 5 secondi dalla fine… E invece eccolo, il primo gol in Serie A del numero 9 portoghese, che fa godere il Diavolo. Non poteva scegliere momento migliore André per segnare. È una rete pesante, pesantissima. Perchè: primo, rimette subito il Milan in marcia dopo il k.o. di giovedì in Europa League contro l’Arsenal; secondo, regala ai rossoneri la quarta vittoria consecutiva in campionato, non succedeva da quasi quattro anni; terzo e forse più importante, il Milan sale a 47 punti, staccando la Sampdoria e rosicchiando 2 punti ciascuno a Inter e Lazio. Ora la distanza dalla Champions League è di 6 punti, ma il Milan ha anche una partita in meno, il Derby. Potenzialmente -3, dunque. Incredibile pensare, scrive La Gazzetta dello Sport, che a dicembre il Milan si trovava a -15.

Il Milan continua la marcia e Gennaro Gattuso può essere più che soddisfatto: la sua squadra è solida, compatta e gioca bene. Ora c’è anche un pizzico di fortuna, che non guasta mai e per tanto tempo non si è fatta vedere a Milanello. Il Genoa è stato un avversario duro, tosto. Lo è stato per tutti e anche per il Milan. I rossoblu hanno occupato bene il campo, facendo continuo pressing in mezzo al campo e chiedendo tanto sacrificio agli uomini di fascia. Sembrava funzionare. Il Milan ha tenuto molto palla (63%) e ha provato a far male molto sulle fasce, con Suso da una parte e la coppia Ricardo Rodriguez-Hakan Calhanoglu dall’altra. Proprio dalla corsia mancina è arrivata l’occasione più importante del primo tempo, con un bel tiro in girata di Nikola Kalinic, sventato da Mattia Perin. A fine primo tempo era arrivato anche il gol di Giacomo Bonaventura, annullato però per fuorigioco netto. A inizio ripresa gli uomini di Davide Ballardini prendono in mano la gara per una decina di minuti e trovano una rete, anch’essa annullata dal VAR. A questo punto Gattuso cambia la partita con una doppia mossa da vero stratega: fuori lo spento Kalinic e dentro il tarantolato, Patrick Cutrone; fuori Calhanoglu e dentro la seconda punta, André Silva. Se Gattuso con questi cambi dice ai suoi di rischiare per vincerla, Ballardini mette in campo giocatori più di copertura. I rossoblu si abbassano troppo, Suso inizia a far piovere cross in area di continuo e indovina proprio l’ultimo, sulla testa di André Silva, che fa 1-0 al 94′.

Perdere così ovviamente per il Genoa sa di beffa, anche considerando che per l’impegno e la prova il pareggio forse non sarebbe stato rubato. Di contro, il Milan ha meritato i tre punti per la mole di gioco prodotta. Il Grifone, comunque, continua a mostrare i progressi. I rossoneri ormai per quanto riguarda i gol subiti sono una top: nel 2018 ha subito solo tre gol. Solo la Juventus ha fatto meglio nei cinque campionati europei maggiori. La coppia composta da Leonardo Bonucci e Alessio Romagnoli è sicuramente la chiave di questo successo. Anche il centrocampo ormai ha solidità e sicurezza, con Franck Kessie, Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura che si recitano a filastrocca. Così ci si può concentrare sulle soluzioni d’attacco, aspettando Kalinic, con la quasi certezza Cutrone e da ieri sera con la scoperta che anche André Silva può dare una mano importante. Chissà che già giovedì non possa tornare utile. Dopo tutto lui era bomber d’Europa…

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan sui social, Donnarumma: “Grande André Silva, bravi tutti a crederci”

Milan sui social, André Silva: “Grande vittoria stasera”

Di Biagio a Sky: “Siamo indietro, dobbiamo rilanciare l’Italia. Sul Milan e Gattuso..”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy