Milan, che effetto Gattuso! I rossoneri arbitri della lotta Scudetto

Milan, che effetto Gattuso! I rossoneri arbitri della lotta Scudetto

Gennaro Gattuso ha ribaltato il Milan rispetto i risultati ottenuti nella prima parte di stagione con Vincenzo Montella: nel 2018 rossoneri super

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ ha dedicato un approfondimento al fantastico momento del Milan di Gennaro Gattuso, il quale, con 14 risultati utili (10 vittorie e 4 pareggi) nelle ultime 15 partite (unica sconfitta quella di giovedì scorso in Europa League a San Siro contro l’Arsenal) è rientrato a pieno titolo nella corsa per un posto in Champions League.

Il Milan, difatti, dovrà ancora giocare in campionato 11 gare: con 33 punti a disposizione, ed un derby da recuperare, la rimonta su Inter (distante 5 lunghezze) e Lazio (6) resta difficile ma non spaventa di certo Leonardo Bonucci e compagni che, nel 2018, stanno mantenendo una tabella di marcia di poco inferiore (22 punti contro 24) soltanto alla Juventus, nuova capolista della Serie A.

Sotto la gestione tecnica di Gattuso, il Diavolo viaggia ad una media di 2,75 punti a partita, di gran lunga superiore a quelle di Roma, Lazio ed Inter, la quale ha totalizzato, nel medesimo periodo, esattamente la metà dei punti del Milan. E domenica prossima, ha evidenziato il ‘CorSport’, potrebbe addirittura esserci un ulteriore step in avanti qualora il Milan battesse, a San Siro, il pericolante Chievo Verona perché potrebbe approfittare della sfida di ‘Marassi’ tra Sampdoria e Inter.

Particolare curioso evidenziato oggi dal quotidiano romano: il Milan di Gattuso sarà, infatti, arbitro dell’avvincente lotta Scudetto tra Juventus e Napoli. Bianconeri e partenopei, infatti, affronteranno una squadra, quella rossonera, in palla ed in forma a breve giro di posta: la Juve se la vedrà con il Milan il prossimo 31 marzo all’Allianz Stadium di Torino; la compagine di Maurizio Sarri, 15 giorni dopo, sarà invece di scena allo stadio ‘Giuseppe Meazza’. Per il Milan, non perdere contro Juventus e Napoli sarà vitale nella corsa al quarto posto in classifica: il calendario (7 gare in casa su 11 rimaste) potrà dare una spinta decisiva ai rossoneri.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Arsenal-Milan: rossoneri in campo con due punte

Borini: “Arsenal, si può fare: loro sono strani …”

Donnarumma: “Al Milan ho trovato una famiglia. Gattuso ci dà grande carica”

Borini a Sky: “Obiettivo quarto posto fin dal primo giorno. Arsenal? Nulla è impossibile”

Donnarumma a Sky: “Sono sereno e contento. Champions? Ci proveremo fino alla fine”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy