Izzo sblocca l’affare Locatelli-Genoa. Il difensore al Milan a giugno

Izzo sblocca l’affare Locatelli-Genoa. Il difensore al Milan a giugno

Armando Izzo, difensore del Genoa, potrebbe vestire la maglia del Milan a giugno. Il Grifo in cambio otterrebbe denaro e Locatelli a gennaio

La temperatura del calciomercato si alza a livelli esponenziali. Le trattative entrano nel vivo e al tavolo a cui sono seduti Milan e Genoa si intravedono importanti sviluppi. Il Diavolo infatti scorsa settimana aveva dimostrato interesse per Armando Izzo, mentre il Grifo negli ultimi due giorni aveva pressato i rossoneri per ottenere Manuel Locatelli in prestito secco fino a giugno.

La dirigenza del club di via Aldo Rossi tuttavia aveva alzato il muro per il centrocampista classe ’98, ora però potrebbero essere cambiati gli equilibri. Il patron dei liguri, Enrico Preziosi, sembra infatti intenzionato a concedere una prelazione per giugno con sconto sul cartellino per il difensore campano. A riferirlo è l’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport”, la quale evidenzia già il valore del genoano (circa 12-15 milioni). Uno sconto porterebbe quindi il suo prezzo forse attorno ai 10 milioni o poco meno. Senza trascurare poi che Milan e Genoa hanno ancora in ballo anche il riscatto di Lapadula.

Izzo in ogni caso serve più per la stagione futura che quella attuale. Il Milan giocando a 4 in difesa, utilizza due centrali (Bonucci e Romagnoli), in panchina ha Musacchio e Zapata, e in uscita Gomez e Paletta. L’innesto del rossoblù tornerebbe quindi utile per un eventuale ritorno a 3, non impossibile se l’allenatore del prossimo anno dovesse essere Gasperini o Conte.

L’unico dubbio è legato a Locatelli. Il giocatore gradisce la destinazione, memore della buona esperienza sotto la Lanterna di Suso e Niang. Il Diavolo però non è convinto di potersi permettere di lasciarlo partire. La mediana infatti, come scrive il quotidiano sportivo, è il reparto più sguarnito. Gattuso ha solo 5 elementi effettivi a disposizione. Senza l’azzurro, i rossoneri potrebbero essere cortissimi con ancora tre competizioni in ballo. Quindi per poter liberare Manuel, prima dovrebbe arrivare almeno quel vice-Kessié di cui si è parlato a lungo in queste prime settimane di mercato. Su questo fronte purtroppo, le notizie non sono rassicuranti.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Locatelli al Genoa? Suso e Niang, precedenti che fanno ben sperare

Perinetti: “Ci piace Locatelli, saremmo felici di accoglierlo”

Milan, Locatelli deve scegliere: presenze o club prestigioso?

Milan, idea Izzo per la difesa. Ecco come può arrivare

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy