Gelo tra Milan ed i Donnarumma: la causa è il ruolo di Antonio

Gelo tra Milan ed i Donnarumma: la causa è il ruolo di Antonio

‘La Gazzetta dello Sport’ ha rivelato il retroscena principale per cui i rapporti tra il Milan e la famiglia Donnarumma si sono freddati

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto rivelato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ la causa principale del gelo creatosi in questi mesi tra il Milan e la famiglia Donnarumma, più che l’ingaggio di Pepe Reina dal Napoli, che metterebbe in dubbio il futuro di Gianluigi, sarebbe il ruolo del più grande dei fratelli, Antonio, classe 1990, al quale, la scorsa estate, nel momento dell’acquisto dall’Asteras Tripolis, era stato garantito l’incarico di vice di Gigio.

Antonio Donnarumma, effettivamente, nei mesi è poi diventato il secondo portiere del Milan, giocando due partite (da protagonista) in Coppa Italia ed in Europa League contro Inter e Ludogorets, ma soltanto perché Marco Storari ha accusato dei fastidiosi problemi al polpaccio. In realtà, per la ‘rosea’, ci sarebbe un motivo ancora più grande alla base dei rapporti piuttosto freddi tra il club di Via Aldo Rossi e la famiglia dei due portieri.

Questa sosterrebbe, infatti, come la società fosse a conoscenza dello striscione accusatorio verso i fratelli del dicembre scorso e che non abbia avuto la forza (o la voglia) di evitarlo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Futuro Donnarumma: Raiola pensa di farlo partire alle sue condizioni

Donnarumma: “Al Milan ho trovato una famiglia. Gattuso ci dà grande carica”

Donnarumma a Sky: “Sono sereno e contento. Champions? Ci proveremo fino alla fine”

Dall’Inghilterra – Anche l’Arsenal su Donnarumma

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy