Gattuso non ha dubbi: “La sosta ci ha fatto bene”

Gattuso non ha dubbi: “La sosta ci ha fatto bene”

Gennaro Gattuso era assai sorridente ieri sera all’evento organizzato da Diesel e ai microfoni ha espresso il proprio stato di felicità

di Michele Neri, @micheleneri98

Aveva chiesto lavoro ai suoi ragazzi e questi non l’hanno tradito. Ecco perché ieri sera all’evento Diesel, Gennaro Gattuso è apparso più sereno del solito, almeno da quando è tornato ad orbitare attorno a Milanello. “Spero non lo lascino a qualche parente”, così aveva parlato il tecnico alla vigilia delle vacanze, riferendosi ai gps da attaccare alle maglie per rilevare i progressi atletici.

Come scrive “La Gazzetta dello Sport” pare che il gruppo sia tornato in ottime condizioni, dunque i programmi di lavoro personalizzato sono stati fedelmente seguiti. Così ieri sera alla domanda sulla condizione fisica dei suoi uomini, Gattuso è stato sincero e si è complimentato: “Beh, devo dire che la squadra è tornata bene. Hanno lavorato bene in ferie e stanno lavorando bene a Milanello, sono molto contento per come sono arrivati. Ma io non avevo dubbi”. Tornando poi a parlare della pausa ha affermato: “La sosta ci ha fatto bene anche mentalmente, perché abbiamo staccato con la testa. I ragazzi sono tornati con la voglia giusta e tante aspettative”.

Lavoro in vacanza e ovviamente, tanto lavoro da qui fino alla fine della stagione. La ‘rosea’ rivela che pure Gattuso si è tenuto in forma, nel breve viaggio compiuto in Spagna. Anzi, ha forse lavorato più di tutti. In questo modo vuole dettare ai componenti della rosa del Milan il modus operandi. Componenti che stando alle sue parole, saranno quelli già presenti, anche dopo il 31 del mese: “La scelta di non fare mercato in entrata poggia su basi ben chiare. È stata fatta perché crediamo tutti fortemente in questa rosa”. Il 2018 se lo vuole giocare con quelli che ormai ha già avuto modo di conoscere. Dopotutto sono acquisti dell’estate da nababbi, dunque è giusto provare a valorizzarli.

Ora per Gattuso inizierà un periodo di 5 mesi fondamentale, per affermarsi e per provare a difendere la panchina del Milan da minacce esterne. Ecco cosa prevede per l’anno solare appena iniziato (con una vittoria contro il Crotone): “Dal 2018 mi aspetto voglia, passione e desiderio di dare qualcosa in più. Perché abbiamo la possibilità di fare qualcosa in più, soprattutto se continueremo a migliorare nei singoli. Ora ci aspettano undici partite in un mese e mezzo? Pensiamo gara per gara, la rosa è ampia e l’obiettivo è dare fiducia a coloro che offrono continuità nelle prestazioni”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso ha deciso: ecco i tre giocatori su cui poggerà il Milan

Milan, Gattuso cerca una cura per il mal di trasferta

Milan, dal caos di Montella allo zoccolo duro di Gattuso

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy