Donnarumma, caos con i napoletani. E Buffon lo ringrazia per la parata su Milik

Donnarumma, caos con i napoletani. E Buffon lo ringrazia per la parata su Milik

Gianluigi Donnarumma, in queste ore, al centro di un caos mediatico per un video indirizzato allo zio. Non si spegne nemmeno l’eco della sua prodezza

di Daniele Triolo, @danieletriolo

I quotidiani sportivi in edicola questa mattina hanno dedicato spazio a Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, poiché, in queste ore, è finito al centro di un vero e proprio ‘caso’, o, per meglio dire, ‘caos’ da social.

Il numero 99 del Milan, infatti, come si ricorderà, nel finale di gara contro il Napoli ha impedito, con una prodezza, la rete al centravanti azzurro Arkadiusz Milik, blindando, di fatto, lo 0-0 per il Diavolo ed allontanando i partenopei dal sogno Scudetto.

Al termine della gara, poi, sui social è uscito un video in cui Donnarumma, rivolgendosi allo zio, evidentemente, tifoso della squadra campana, ha detto, scherzando, “ho pensato di togliere quella mano, ma non ci sono riuscito” e poi giù insulti, divertenti ed affettuosi, in dialetto napoletano (il portiere del Milan è originario di Castellammare di Stabia, n.d.r.).

I sostenitori del Napoli, però, non l’hanno presa bene e, sui social network, hanno accusato Donnarumma di essere un ‘core ingrato’, facendo piovere sull’estremo difensore della squadra di Gennaro Gattuso improperi di qualsiasi tipo poiché convinti che il ragazzo ce l’avesse con la sua gente, la sua terra.

A quel punto, Donnarumma, attraverso la sua pagina ufficiale su ‘Facebook’, si è trovato costretto (forse, magari, spinto anche dalla società rossonera, n.d.r.), a chiarire la sua posizione in un video di scuse ai tifosi del Napoli ed alla gente di Napoli, nel quale ha sottolineato, per l’appunto, il tono scherzoso di quanto accaduto nel video precedente e di come fosse rivolto unicamente al suo familiare, come consuetudine tra loro dopo le partite.

Intanto, l’eco della gran parata del giovane prodigio rossonero su Milik non si è ancora spento perché Gianluigi Buffon, idolo di Donnarumma e portiere della Juventus rivale del Napoli nella corsa Scudetto, ha ammesso di aver inviato a Gigio un sms di congratulazioni, molto sentite, per la prodezza effettuata in campo domenica pomeriggio a San Siro.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

PSG, Raiola offre Donnarumma ma i francesi pensano ad altro

Bonucci: “Buffon il migliore, Donnarumma può diventarlo”

UEFA, i complimenti a Donnarumma per le 100 presenze in Serie A con il Milan

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy